Anche i dinosauri facevano la cacca!

Anche i dinosauri facevano la cacca!
Può essere grande, piccola, di medie dimensioni; morbida, dura o liquida come pipì; arrotolata, a forma di cilindro o di pallina. La cacca – signori e signore – c'è, c'è stata e sempre ci sarà. Tutti la fanno: bambini, uomini, donne, animali e si, la facevano anche i dinosauri. Dai carnivori tirannosauri agli erbivori brontosauri. Tutti, ma proprio tutti, trovavano un momento per farla, piccola o grande che fosse. E se qualcuno avesse ancora qualche dubbio in merito al fatto che anche i dinosauri facessero la cacca, sappia che fior fior di studiosi hanno trovato e studiato niente popò di meno che fossili di cacca di dinosauro. E se qualcuno nutrisse ancora qualche sospetto non resta che intraprendere il durissimo percorso che porta a diventare cacca-detective di primo livello...
Anche i dinosauri facevano la cacca!, sottotitolo “indagine scientifica sui coproliti e altre schifezze preistoriche”, è un libro che fa leva sull'attrazione, la curiosità, il divertimento che ogni bambino e bambina – da che mondo e mondo, preistorico e non – prova nel parlare di schifezze come la pipì, le caccole e, in questo caso, la cacca. Dino Ticli, autore dei testi, elabora un divertente percorso che è una vera e propria piccola enciclopedia scientifica sui coproliti, le cacche fossilizzate di dinosauro. Un mondo di informazioni sul mondo dei dinosauri, e sui loro giganteschi escrementi, sotto forma di indagine archeologica guidata da un cacca-detective d'eccezione: un vero e proprio brontosauro. Il grosso volume, bello anche da toccare composto com'è sia da pagine patinate che ruvide, è illustrato dalla brava Giulia Sagramola, che dà vita ad una preistoria piena di dinosauri tondeggianti e colorati, cacche che si trasformano in alberghi per gli stercorari o in montagne insormontabili. Il libro è arricchito da parti pop-up, piccoli e grandi ritagli di carta che si alzano e si abbassano a scoprire divertenti disegni e incredibili informazioni escrementizie, come il fatto che i conigli sparino 500 palline di cacca al giorno o che gli orsi non la fanno per tutto il tempo che vanno in letargo grazie ad un tappo di feci, vecchie cellule morte e peli. Infine il piccolo lettore, che arrivato all'ultima pagina sarà diventato un vero cacca-detective di primo livello, può fabbricarsi da solo i distintivi dinosaureggianti che attestano il grado superiore di conoscenza caccosa raggiunto.

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER