Chi c'è sotto il cappello

Chi c'è sotto il cappello
Un grande cappello, per quanto colorato e per quanto bello, non è detto che debba essere destinato a essere soltanto un cappello: può essere anche altro, per esempio uno splendido nascondiglio che rivela incredibili segreti… E chi si nasconderà allora sotto le sue larghe falde? Un elefante per esempio. E ovviamente anche lui con un cappello! E sotto quel cappello cosa ci sarà? Un pinguino! O addirittura un polpo o una civetta, una tartaruga, un uccellino… e tutti sotto i loro cappelli coloratissimi!

Un po' come nelle matrioske, le pagine di questo albo ideato e disegnato da Elena Galloni e rivolto ai piccolissimi "lettori", scorrono via leggere svelando in mezzo a uno sfondo luminoso e bianco vari animaletti con i loro cappelli che a loro volta nascondono figurine con altri colorati cappelli, che nascondono figurine con cappelli, che nascondono altre figurine e altri cappelli… Piace molto ai più piccoli il gioco delle sequenze, quel misto tra incertezza e previsione della risposta che possono trovare andando avanti con le pagine. È quell'altalena molto rassicurante tra curiosità e certezza l’ingrediente magico che rende i giochi di nascondino così irresistibili e divertenti per tutti i bimbi di primissima infanzia. Il libro ha pagine strutturate con grandi segni grafici e semplici macchie di colore, pensate per essere facilmente riconoscibili dall'occhio dei piccolissimi, quando ancora lo sguardo è attratto da elementi primari come il bianco e nero o le macchie di colore che riescono a catturarne l'attenzione. Come una filastrocca per immagini, i bambini possono sfogliare le pagine con l’accompagnamento dell’adulto se sono ancora molto piccoli oppure, se più grandicelli, possono trovare divertente la sola lettura per immagini da fare in autonomia semplicemente seguendo le illustrazioni. Sul retro della copertina poi un simbolo rimanda alla sezione gioco collegata al libro che è presente per ogni titolo nel sito dell’editore. Un albo per la prima infanzia (la lettura sul libro è indicata dai tre anni, ma è godibile anche da prima) in cui, come in tutti i titoli di Minibombo, la lettura fatta in compagnia diventa un’esperienza di scambio, un momento e un’occasione per condividere con i propri piccini quegli insostituibili incontri fatti di piccole, grandi risate, per costruire la relazione intima nei primi anni di crescita assieme.



 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER