E finalmente ti dirò addio

E finalmente ti dirò addio
Apri gli occhi. La sveglia sta suonando. Sono le sei e cinquanta del mattino. La tua famiglia è al piano di sotto che fa colazione, la tua migliore amica sta per passarti a prendere per andare a scuola, dove ti aspettano un mazzo di rose per il Giorno dei Cupidi e il tuo splendido fidanzato, con cui questa notte farai l'amore per la prima volta. Ma il tuo unico pensiero è solo uno: oggi è il mio ultimo giorno di vita. Cosa posso fare per evitare di morire? È così che inizia la strana avventura di Samantha Kingston, giovane studentessa al quarto anno di liceo, che sembra aver avuto dalla sorte tutto ciò che un adolescente americana della sua età possa desiderare: una famiglia agiata, tre fantastiche e inseparabili amiche, una notevole popolarità all'interno del suo liceo e come fidanzato il ragazzo più carino e invidiato della scuola. E proprio al termine di questa giornata, una delle giornate che Samantha ha sempre considerato come una delle più belle, la ragazza muore. Ma, per qualche strana ragione, ecco che si risveglia nuovamente al mattino: è venerdì 12 febbraio,  il Giorno dei Cupidi, sono le sei e cinquanta del mattino, la sveglia sta suonando, tutto ha di nuovo inizio e l'unica cosa a cui Samantha pensa quando riapre gli occhi è cosa fare per cambiare il suo destino. Perché ora si ritrova  intrappolata in una sorta di incubo, sospesa tra la vita e la morte e costretta a rivivere continuamente il suo ultimo giorno di vita. E nel fare questo, giorno dopo giorno, scopre aspetti e segreti di persone che la circondano a cui prima non aveva mai dato importanza. Perché tutto questo? E se alla fine scoprisse  la vita da salvare non fosse la sua?...
Romanzo d'esordio della scrittrice americana Lauren Oliver, E finalmente ti dirò addio ci mostra un mondo, quello degli adolescenti americani, che sembra al limite del collasso. Sotto la facciata perbenista si nascondono giovani in crisi, le cui ansie e paure vengono soffocate troppo spesso ricorrendo ad alcol, droghe e suicidi. Ragazzi che entrano costantemente in competizione tra loro, sanno essere spietati, superficiali ed egoisti, sono troppo presi ad inseguire la giusta popolarità e il giusto successo ma che in realtà cercano solo di nascondere agli altri le proprie debolezze e le proprie paure, perché la società che li circonda non ammette altro che la perfezione e il successo. Ma forse un non è mai troppo tardi per capire, per riparare ad un errore, per scoprire chi realmente ci ama e chi no, ma soprattutto cosa può esserci di veramente importante nella vita e per cosa valga  la pena vivere e morire. È questo il messaggio che ci lancia la Oliver in questa sorta di “favola” che, facendo rivivere alla protagonista ogni volta lo stesso giorno, vuole così darle l'opportunità di aprire gli occhi sul mondo che la circonda e sull'amore – idea già ben collaudata dal cinema, basti pensare a film come “Ricomincio da capo” o “If Only”. Un romanzo che ha saputo  colpire e conquistare l'America, tanto che la Fox sembra intenzionata a trarne un film. Intanto la scrittrice ha già firmato il suo secondo romanzo Delirium, uscito negli USA a febbraio 2011, e che già si prospetta come un altro successo.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER