Il mio palloncino

Il mio palloncino
Autore: 
Traduzione di: 
Editore: 
Articolo di: 

Cappuccetto Rosso ha un nuovo palloncino e la mamma la invita ad andare a mostrarlo alla nonna. La bambina si incammina nel bosco, allegra e fiera, ed incomincia a canticchiare, ma ecco che una serie di incontri inaspettati movimenterà la sua passeggiata. Dapprima compare un leone che sta facendo jogging, poi un elefante che raccoglie fiori per la sua topolina, una giraffa in incognito con gli occhiali neri, un rinoceronte che si nasconde da tre giorni, persino alcuni fenicotteri rosa, un coccodrillo gentile e, infine, anche il lupo che se la vuole mangiare "senza un perché". Ogni incontro si rivela una vera sorpresa, in un crescendo di attesa e di aspettativa che anticipa l’arrivo del lupo, di cui il lettore attende fin da subito l’entrata in scena. L’arrivo reale del lupo, con la bocca spalancata e l’acquolina in bocca, che alla fine si avventa sulla piccola pronto a divorarla, si trasformerà in un finale inaspettato in cui la sua ferocia sarà messa alla prova da qualcuno più arrabbiato di lui...

Il libro può essere letto a bambini a partire dai quattro anni che, mentre ascoltano la canzoncina della bambina, potranno provare ad indovinare quale animale sta per apparire di volta in volta: Chi sta arrivando di corsa? Chi va là? E quella cos’è? La storia di Cappuccetto Rosso rivisitata dall’indimenticato Mario Ramos, che già aveva presentato diverse interpretazioni della stessa, celebre fiaba. I disegni dell’autore, a pennellate, sono contornati dal colore nero, che li definisce e li contiene e presentati su uno sfondo di colore neutro. La struttura del testo si ripete ad ogni incontro della protagonista con gli animali: via via che la bambina prosegue a cantare la sua canzone, contemporaneamente viene fermata dal rumore provocato dall’arrivo di qualcuno che si scopre solo nella pagina successiva. L’ironia presente nel testo e nelle illustrazioni è nota a chi conosce i libri dello stesso autore che, prendendo spunto da personaggi famosi, ne modifica il contesto, le caratteristiche, le azioni con l’intento di renderle non convenzionali e di ridicolizzare i cattivi. I suoi libri mostrano uno sguardo beffardo soprattutto su alcuni comportamenti degli adulti, schierandosi sempre dalla parte del bambino-lettore, anche più grande, che potrà gustarsi completamente la storia cogliendone la vena umoristica. In Italia tutti i libri dell’autore sono pubblicati dalla casa editrice Babalibri.



 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER