Il pettirosso

Il pettirosso

Una coppia di pettirossi seguita dall’autunno all’estate: la ricerca del cibo, la costruzione del nido con foglie e piume, la nascita dei piccoli. E anche una chiocciola ed una lucertola che si riparano tra i sassi ed una talpa che si prepara la tana in attesa del freddo; e poi all’arrivo del primo caldo pure un’ape ed una farfalla che ricominciano a volare. Il libro racconta soprattutto della vita di due pettirossi, ma in realtà parla anche di stagioni, di natura, di piante e di animali. E mentre l’adulto legge al bambino la storia degli uccellini, ad ogni pagina può fermarsi e creare i suoni e i rumori attraverso l’utilizzo del QR Code, disponibile gratuitamente, e così insieme i due possono ascoltare “un pettirosso che vola”, “una talpa che scava la sua tana per l’inverno”, il suono del vento forte, il rumore della pioggia che cade, un picchio che costruisce il suo nido. Al termine della storia possono poi ricominciare dall’inizio e provare a riprodurre i suoni attraverso l’uso di semplici oggetti di facile reperibilità, come ad esempio cannucce, tappi di sughero, vasetti dello yogurt, cartone, filo di cotone. Immagini, suoni, parole, si uniscono in un cartonato dal formato piccolo e dai bordi arrotondati, maneggevole anche per la mani di bambini molto piccoli; le illustrazioni sono tutte su sfondo bianco e si sviluppano sulla doppia pagina, come a descrivere piccole scene di vita animale e vegetale…

Il pettirosso fa parte della collana Piedi e orecchio, nata da un’idea di Maria Cannata e condivisa con Emanuela Bussolati, che unisce la passione per la musica e quella per la natura in storie illustrate e cartonate per piccolini, a partire infatti dai diciotto mesi. Questo primo volume rappresenta l’incontro con l’autunno. Ascoltando la storia e le tracce audio, e seguendo col ditino le illustrazioni colorate, il bambino inizia ad avvicinarsi al mondo animale, scoprendo il ciclo delle stagioni e quello della vita. L’adulto che lo accompagna in questo percorso potrà ricreare facilmente i suoni ascoltati in modo da vivacizzare ed arricchire la narrazione ma anche da far rivivere al bambino l’esperienza vissuta durante la lettura, e in seguito potrà cercare di aiutarlo ad inventare una storia tutta nuova.



0

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER