Il regalo della signora B.

Il regalo della signora B.
Autore: 
Genere: 
Editore: 
Articolo di: 

A Lorenzo, un ragazzino biondo dal viso dolce e dagli occhi chiari tutt’altro che mansueto, Simone e Francesco il mese di gennaio piace molto. In particolare amano festeggiare insieme l’Epifania e, nonostante abitino in una città del Nord ‒ che quindi come tutte quelle a quelle latitudini in quel periodo ha per lo più un clima freddo e un cielo pallido, grigio e uniforme ‒ trovano sempre un modo per divertirsi. Il problema è che spesso e volentieri, a differenza di quanto fanno normalmente le altre persone e anche i ragazzi della loro età, il loro spasso è a scapito di qualcun altro. Per esempio quando armati delle peggiori intenzioni camminano tutti e tre insieme appassionatamente in direzione della vicina cartoleria chiunque abbia o abbia avuto a che fare con loro sa già che l’intenzione che li conduce verso quel luogo non è quella di acquistare libri, quaderni o pennarelli, bensì una scatola di petardi da far esplodere. Capita però che durante il tragitto Lorenzo si ricordi d’improvviso di dover passare a salutare la nonna, che vive in un condominio vecchio e un po’ male in arnese…

Diviso in cinque capitoli e corredato in maniera assai efficace dalle illustrazioni molto colorate, vivaci, davvero adatte e piacevoli a vedersi della giovanissima Sara Fornì, il romanzo di Cinzia Milite è una fiaba contemporanea che induce alla riflessione sul tempo che passa e sulle priorità della vita. La Milite è stata un’insegnante (e si vede da come scrive e concepisce i volumi) ma ora si dedica esclusivamente alla scrittura di libri per adulti e bambini, che le ha fatto vincere vari premi, e qui racconta una storia ben scritta e ben costruita, fantastica e fantasiosa ma anche molto credibile, soprattutto per quel che riguarda la caratterizzazione (in generale comunque efficace) fisica e psicologica dei personaggi, di Lorenzo. Che è un ragazzino che come tutti, più o meno, alla sua età preferisce la compagnia degli amici, con cui una ne fa e mille ne pensa, a quella della nonna, che invece vorrebbe solo passare un po’ di tempo con lui. Ma la mattina del 6 gennaio Lorenzo incontra un’anziana e strana signora che vive proprio nello stesso palazzo di sua nonna, la signora B., a cui dal cappotto cade qualcosa… Nelle ultime pagine, una serie di schede pensate per i ragazzi che vanno a scuola e si relazionano d’abitudine con i quiz e le domande aperte e/o a risposta multipla, al fine di approfondire le varie tematiche trattate nella vicenda.



0
 

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER