Il regno di Kensuke

Il regno di Kensuke

Michael scompare il 28 luglio 1988, la notte prima del suo dodicesimo compleanno. Fino a pochi mesi prima, vive un’infanzia serena e felice insieme ai suoi genitori e a Stella Artois, una femmina di cane da pastore bianca e nera, con un orecchio su e uno giù. Durante la settimana Michael va a scuola e nel pomeriggio si vede con i suoi amici per giocare a calcio. Hanno una squadra, i Fangosi, per via del terreno da gioco che è sempre un pantano. La domenica, insieme alla sua famiglia, Michael va in barca a vela su un laghetto artificiale e si diverte un mondo. Poi un giorno arriva quella lettera: la fabbrica di laterizi dove lavorano i genitori chiude i battenti e i suoi si ritrovano da un giorno all’altro senza lavoro. Tuttavia, dopo un primo momento di scoraggiamento, il papà di Michael ha una fantastica idea per approfittare del tempo libero e dei soldi della liquidazione: partire tutti insieme per un avventuroso viaggio intorno al mondo... in barca a vela! Michael, i genitori e Stella Artois prendono il largo il 10 settembre 1987 a bordo della Peggy Sue, una barca a vela dallo scafo blu scuro. Poi una notte, mentre Michael è di guardia al timone, succede il fattaccio: Stella Artois sale a prua senza imbracatura di sicurezza, Michael – anche lui senza imbracatura – lascia il timone per riprenderla. In quel momento la barca vira bruscamente e Michael viene scaraventato in acqua insieme a Stella. È notte fonda. Stremato, Michael perde i sensi e, quando torna in sé, si sveglia su un’isola deserta...

Michael Morpurgo – pluripremiato e pluritradotto autore per ragazzi – ha dato alle stampe per la prima volta Il regno di Kensuke nel 1999. L’ispirazione, a suo dire, gli sarebbe venuta dopo aver ricevuto la lettera di un suo giovane ammiratore che gli proponeva testualmente: "enso che dovresti scrivere di un ragazzo su un’isola deserta". Detto fatto... Morpurgo prende spunto da fatti realmente accaduti – una famiglia che vende tutto per comprare una barca a vela e fare il giro del mondo, un soldato giapponese rimasto su un’isola per quarant’anni – e compone la sua storia. La famiglia che si imbarca in cerca di avventura diventa la famiglia di Michael, il soldato giapponese prende il nome di Kensuke. Morpurgo fa incontrare il ragazzo e il soldato in un’isola sperduta e fa convivere questi due Robinson Crusoe del ventesimo secolo per quasi un’anno. Dopo alcune incomprensioni iniziali, tra i due si instaurerà un rapporto unico e irripetibile, che diventerà preziosissimo e fondamentale per entrambi. Una storia piena d’avventura, di insegnamenti e di speranza, scritta con grande abilità da un autore che, tra gli altri, ha fatto innamorare anche Steven Spielberg.



 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER