L’albero alfabeto

L’albero alfabeto
Rigoglioso e di un verde brillante, il grande albero di nome Alfabeto ospita sui suoi folti rami tante piccole lettere, che giocano e si rilassano serene e allegre sulle foglie fino a quando una brutta tempesta e un forte vento arrivano a decimare le poverine, facendone precipitare alcune e lasciando tremanti di paura le fortunate superstiti. Strette strette alla base della chioma le piccole lettere rimaste si accalcano l’una sull’altra con la speranza di trovar riparo tutte unite di fronte a una eventuale nuova terribile sciagura. Nei pressi dell’albero un simpatico insetto delle Parole svolazzando suggerisce alle malcapitate di riorganizzarsi, insegnandogli a unirsi assieme in tante nuove parole così da poter tornare in cima e rimanere sicure e agganciate alle foglie anche durante una nuova tempesta. Felici e rincuorate le lettere ritornano dunque a popolare vivacemente le foglie più alte, intrepide e salde, fino a quando si imbattono in un saggio bruco che gli suggerisce che potrebbero pensare di creare frasi, senza limitarsi alle singole parole, e dire qualcosa, qualcosa di importante! E così le letterine scoprono la gioia di potersi esprimere e gioiosamente creare loro stesse la frase più importante: Pace in terra agli uomini di buona volontà…
Niente da dire, il tocco del maestro si vede sempre, anche in questo albo senza tempo, malgrado l'anagrafe dica 1968. Artista e illustratore di culto, Leo Lionni offre una vera e propria lezione di letteratura per l’infanzia. Tutto è perfetto e minimale in questa bellissima e soavissima metafora del valore della fratellanza e della coesione, ritmata dalle illustrazioni inconfondibilmente caratterizzate dalla cifra eterea ed evocativa del suo autore. Tipicamente figlio degli anni sessanta in cui è stato creato, il libro conserva ancora un respiro universale, per niente datato, anzi attualissimo. Con un punto di vista forse ai nostri occhi un po’ idealista, racconta ai bambini quanto l’unione tra persone possa rendere veramente forti (con le parole dell’insettino volante) e come insieme si riesca a crescere e migliorare sempre (attraverso le parole del bruco): soltanto con gli altri sembra possibile dare un vero significato anche alla propria identità personale, lavorando in armonia per la pace e il bene di tutti. Valori universali presentati con poetica levità, lontana da esplicite dichiarazioni morali: evocazione e suggestioni rappresentano l’anima del libro. Artista eclettico che ha declinato il proprio talento artistico in molti linguaggi, Lionni è un vero gigante della letteratura per l'infanzia, capace di parlare con parole di oggi e di sempre.

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER