La Banda degli Strambi - Tolleranza zero

La Banda degli Strambi - Tolleranza zero
Autore: 
Traduzione di: 
Genere: 
Editore: 
Articolo di: 
Un’esercitazione antincendio a scuola diventa motivo per confrontarsi sui sogni da realizzare una volta diventati adulti. Alla Squadra degli Sfigati non è servito a nulla salvare la scuola dal bullo di turno: resta il nome e resta quella sensazione di occhi puntati addosso. E il desiderio, ogni giorno più forte, di superare quei maledetti dodici anni. Nick ha solo un sogno: diventare alto. Molly (detta anche Supercomandante) sa come imporsi: “urla e comanda”. Karl ha una lista delle sue paure (praticamente tutto lo intimorisce). A questo gruppetto assortito, si aggiunge Simone, una spilungona francese vestita di nero. E poi c’è Emily. Qualcuno dice sia solo una leggenda, ma Nick giurerebbe che esiste davvero: chi avrebbe potuto distrarre tutti quando la Banda ha avuto bisogno di fuggire? Chi avrebbe potuto aiutarli a trovare la strada quando si sono persi? Chi avrebbe potuto salvarli ogni volta che sono stati in pericolo? Chissà se Emily potrà aiutare Nick anche con i problemi con la prof di francese. La posta in gioco è alta: la gita al parco tematico sull’Egitto (a cui andrà perfino Roy il bullo, risicando un sei). E poi c’è lei, Becky, la ragazza più carina della scuola, la perfezione incarnata. Ma anche la ragazza ideale nasconde un vizio insopportabile: un disgustoso modo di giocare con il chewing-gum. E allora non resta che progettare e mettere in atto un piano per dimostrare a tutti l’esistenza di Emily…

"Tolleranza zero" è il severo piano del distretto scolastico contro il bullismo: qualsiasi atto di bullismo o presunto tale è punito, senza possibilità di appello, con la sospensione, fino all’espulsione. Per una strana legge della natura, tutto quello che era normale fino al giorno prima si trasforma in gesto sospetto. Il tema del bullismo (assai attuale, importante e complesso) è affrontato con toni lievi e con sapiente umorismo, sdrammatizzando ma senza mai perdere il focus della questione: le relazioni tra coetanei. Pagine zeppe di esilaranti vignette (Michael Fry è cartoonist e fumettista, oltre che scrittore e sceneggiatore di strisce umoristiche) e di dialoghi quasi surreali (il mondo degli adulti si esprime praticamente sempre in un linguaggio incomprensibile ai ragazzi), equivoci, gag, personaggi nerd che risultano semplicemente adorabili, fanno di questo secondo appuntamento con La Banda degli Strambi una tappa da non perdere. Tra adolescenti in panne alle prese con compiti, amori, amici e nemici, madri alla ricerca dell’uomo perfetto, nonne che sembrano più mamme, la lettura scorre veloce e, tra una risata e l’altra, resta anche il tempo per riflettere su quanto sia difficile l’adolescenza. Anche se gli adulti sembra lo abbiano dimenticato...

 

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER