La dieta del pugile

La dieta del pugile

Sabato 24 agosto, palestra Sport Internescional: Riccardo Stucchi detto Stuc sfiderà Lucius Carnecruda detto Pugno di Ferro in un grande incontro di pugilato. I loro tifosi sono pronti, perfettamente divisi a metà, così come i giornalisti. In realtà però i due pugili hanno aperto le ostilità molto prima dell’incontro perché, attraverso i giornali, se ne dicono di tutti i colori: dall’accusa di alito pesante lanciata da Stuc a Pugno, a quella di essere un ruttone fatta da Pugno a Stuc, fino ad arrivare ad includere anche il loro tipo di alimentazione, fondamentale per un pugile, insieme all’allenamento e alla ginnastica. E così i due iniziano a gareggiare anche sulle quantità giornaliere di cibo da ingurgitare e le conseguenze saranno gravi per entrambi, tanto gravi che il giorno dell’incontro…

La collana Minizoom edita da Biancoenero è dedicata ai bambini che hanno da poco iniziato a leggere; racconti divertenti, freschi, fulminanti (come li definisce la stessa casa editrice) e di facile lettura. Il testo, come tutte le uscite di Biancoenero, utilizza la font di alta leggibilità disegnata da Riccardo Lorusso ed è rivolta principalmente ai bambini con problemi di dislessia, anche se una lettura facilitata è ben apprezzata da tutti, soprattutto dai bambini che hanno imparato da poco a leggere. Le parole di Davide Calì, autore, illustratore e fumettista, trasmettono ironia ed hanno un tono esilarante in grado di conquistare i lettori a partire dai 6/7 anni di età. Il testo è stato vagliato e approvato dalla redazione ragazzi: la casa editrice, infatti, testa i propri libri con un gruppo di giovani lettori che hanno la facoltà di segnalare tutto ciò che dal loro punto di vista non funziona nella storia, fornendo suggerimenti per migliorarla. Oltre alle classi selezionate anche un gruppo di giovani lettori del centro RCR- Balbuzie- divisione apprendimento di Roma ha letto le bozze del libro e dato suggerimenti. La parte illustrativa compete a Giulio Castagnaro, illustratore romano, che con un tratto vivace racconta le sfide impossibili dei due sportivi, attraverso immagini spigliate che arricchiscono e condiscono il testo.



 

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER