La sorpresa

La sorpresa
A volte le immagini dicono più del testo scritto; raccontano storie, emozioni e hanno la capacità di lasciare davvero senza parole. La sorpresa è un albo illustrato in cui a raccontare una splendida storia è un gatto, ma non un gatto parlante! È un semplice gatto grigio che aspetta tutti i giorni la sua amica/padrona dai capelli neri seduto sul bracciolo di una sedia arancione. E quando arriva, il gatto è felice perché lei si prende cura di lui (lo fa pure dormire nel suo letto!). Lo riempie di dolcissime coccole quando lo prende in braccio e lui ricambia facendo le fusa, le dimostra la sua amicizia felina in qualsiasi situazione, anche quando ha i capelli bagnati e lei sa benissimo che il gatto non sopporta l’acqua! Ma succede che a volte anche i rapporti più profondi rischiano di incrinarsi, magari quando è in arrivo qualcosa (o qualcuno) di nuovo. Sarà per gelosia o per sofferenza che quando la signora con i capelli neri se ne va per qualche giorno, anche il gatto se ne va da quella casa. Quando la signora torna a casa con un bimbo in braccio, il gatto però non ritorna ancora. Finché un giorno, dopo lunghe giornate trascorse sul divano ad aspettare, la signora se lo ritrova sullo zerbino d’entrata con una splendida sorpresa, che è bello lasciare scoprire al lettore.
Un libro con una grafica semplice, essenziale, ma di immediata comprensione, per parlare di amicizia, maternità, e anche di gelosia. Le originali illustrazioni realizzate con tecnica digitale da Janik Coat - illustratrice, autrice e graphic designer col pallino degli animali - comunicano con eleganza e senza troppe mediazioni: lo scorrere del tempo è scandito dalla pancia della signora che si ingrossa e dal cielo notturno o soleggiato che si intravede da una finestra. La storia si sviluppa per la maggior parte del libro dentro le mura di casa. Le tavole riempiono tutte le pagine del libro, con il colore degli sfondi che cambia ad ogni pagina. I colori sono piatti, le forme dei personaggi e delle cose statiche, immobili, ma traducono perfettamente gli stati d’animo del gatto e della signora. Un libro in grado di catturare l’attenzione dei bambini, soprattutto quelli che ancora non sanno leggere, che potrebbero giocare ad inventare i nomi del gatto e della signora dai capelli neri, e raccontare, con le stesse immagini, storie sempre nuove. I genitori alle prese con un nuovo arrivo in famiglia (non importa se umano o animale), si riconosceranno bene nella signora in attesa, e i bambini nel gatto geloso del nascituro.
 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER