Le ribelli di Challant

Le ribelli di Challant
Dora, una fanciulla di tredici anni, vive nell'isolato castello di Villa Challant in Val d'Aosta. Suo padre, amministratore e contabile, è spesso in viaggio e la matrigna non perde occasione per rimproverarla. Dora trova un poco di consolazione nell'affetto del fratellino Alexis e nella bellezza dei monti e delle valli che circondano il castello. Ma la primavera del 1450, anno di grandi e cruciali eventi storici, porterà nella sua vita grandi cambiamenti e una nuova consapevolezza. I sentieri della valle sono percorsi dai pellegrini diretti a Roma per il sesto giubileo e proprio tre di loro verranno ospitati al castello. Sono Laurent, giovane nobile alla ricerca di se stesso; Mirò, il suo scudiero, un ragazzo moro, estroverso e chiacchierone; fratel Nicolas, un religioso fanatico ed ambiguo...
Le vicende private dei tre giovani – un insieme di avventure, confidenze, amicizie e amore – si intrecceranno con quelle della contessa Catherine, rifugiatasi in quei medesimi giorni nel castello di Villa, insieme al fido ed amato Pierre Sarriod, per organizzare la lotta contro i pretendenti al feudo che suo padre le ha lasciato in eredità. Sono tempi difficili per le donne, tra le mura domestiche e nella vita pubblica. Dora, alla quale la madre ha insegnato a leggere e che ama dipingere sotto la guida di mastro Philippe, un pittore girovago, costituisce un'eccezione, se anche un giovane dai nobili sentimenti e dagli occhi innamorati come Laurent fatica a vincere il pregiudizio che le donne siano delle incapaci. Il romanzo, che nasce dalla vicenda storica della contessa Catherine di Challant, rievocata ogni anno durante il carnevale di Verrès, offre ai giovani lettori  il quadro di un'epoca lontana attraverso la descrizione delle abitudini quotidiane di nobili e popolani, dei mestieri, degli svaghi, della musica, dell'arte. Apre ampie visioni sui panorami della Valle d'Aosta, ritratta in una primavera sfolgorante di colori.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER