Lumpi Lumpi il mio amico drago. Alla ricerca del tappeto prezioso

Lumpi Lumpi il mio amico drago. Alla ricerca del tappeto prezioso
Accadde proprio quella sera in cui Giampi aveva rovesciato la bottiglia dell’olio sul tappeto antico del salotto e la mamma si era tanto arrabbiata. Chiuso in camera sua, Giampi aveva visto comparire davanti a sé il drago in carne e ossa (anzi, in cresta e squame), proprio come lo aveva sempre immaginato: un piccolo sputafuoco color della notte che emetteva fiammelle colorate a seconda del suo umore, rosa per quando era felice, grigie per quando era offeso, verde per quando era triste e così via. Giampi l’aveva sognato così tante volte che non gli pareva vero di poterlo conoscere sul serio: finalmente aveva un drago personale (un PD, personal drago, come scherzava il papà). In un batter d’occhio lo battezzò con il nome Lumpi Lumpi e lo convinse a partire per una nuova avventura, alla ricerca di un nuovo tappeto da regalare alla mamma: direzione Marocco, tempo passato. Ma il suo eroe, in realtà, si dimostrò ben presto un vero e proprio pasticcione. Non solo starnutiva in continuazione perché era allergico alla sabbia e ai dromedari, ma faceva anche i capricci e rompeva le lampade. Insomma, tale drago tale padrone! Ce la faranno i nostri eroi a portare a casa un tappeto nuovo?...
Con le avventure del drago “tutto blu”, Emme edizioni offre ai lettori più piccoli un libro di qualità, divertente e appassionante. Dalla penna estrosa e coinvolgente di Silvia Roncaglia, che per la stessa casa editrice ha prodotto la splendida collana per bambine “Principesse favolose”, nasce una serie nuova e spiritosa, capace di coinvolgere anche i bimbi più pestiferi e irrequieti. E come si potrebbe restare indifferenti ai pasticci combinati da Giampi e dal suo drago? Con un linguaggio fresco e scattante, con dialoghi allo stesso tempo quotidiani e strampalati, le storie di Lumpi Lumpi porteranno nelle case un divertimento assicurato. Scene movimentate e avventurose si alternano a momenti di grande tenerezza, come quando Giampi fa i grattini sul collo del suo draghetto, provocando una serie di nuvolette rosa. Un grande ruolo giocano le irriverenti illustrazioni di Roberto Luciani, le cui tavole accompagnano il testo fin dentro alle frasi, attraverso l’inserimento delle faccine dei protagonisti ad ogni battuta di dialogo, con uno stratagemma che richiama alla mente il fumetto e che aiuta il piccolo lettore a seguire con sicurezza la storia. A partire dalla copertina, così semplice nel suo sfondo azzurrino e nei personaggi che ammiccano al lettore dal tappeto, l’illustratore affascina e colpisce con le sue trovate spiritose. Basta osservare l’incredibile sequenza di salti fatta da Lumpi Lumpi mentre starnutisce (splendida su uno sfondo giallo-arancione) per ridere di cuore. Con le loro espressioni buffe, con i loro movimenti teatrali e accentuati il drago blu e il piccolo Giampi conquisteranno i lettori, trasformandosi in veri amici immaginari.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER