Mano Felice disegna l'aria

Mano Felice disegna l'aria
Come si disegna l’aria? Semplice! Servono una matita colorata azzurra e una verde chiaro, dei pennarelli blu, verde, rosso e nero, un pastello a cera e due gessetti colorati, uno blu e uno bianco. E anche del nastro adesivo di carta. E poi ci vuole la creatività per poter combinare tra loro tutti questi materiali. Ma nell’aria ci sono le nuvole, che possono portare freschi fiocchi di neve, se c’è il vento le foglie si staccano dagli alberi e danzano liberamente, nell’aria volano tanti uccelli colorati...
Nella prima parte del libro, Mano Felice insegna come disegnare tutte queste cose, con l’utilizzo di pochi colori e tanti ghirigori e naturalmente tanta tanta fantasia. Così per disegnare il vento basta prendere la matita azzurra, il pennarello blu chiaro e il pastello a cera, tenerli tutti vicini nella stessa mano (sembra difficile ma con un po’ di attenzione ce la si può fare!) e muovendoli tutti insieme creare tante linee con dei riccioli. Un po’ più difficile è disegnare le foglie, ma Mano Felice spiega che basta disegnare una molla che si richiude sulla stessa linea. Con poche righe di spiegazione si impara a disegnare le nuvole (con del nastro adesivo e i gessetti) i fiocchi di neve e gli uccelli. La seconda parte del libro è dedicata al racconto; Mano Felice ci porta su nel cielo, dove un fresco venticello si alza all’improvviso, portando nuvole cariche di neve, che piano piano scende e si posa a terra. Ma l’aria raccontata da Mano Felice è anche quella in cui gli uccelli danzano nel cielo o cercano briciole da mangiare oppure quella primaverile che fa germogliare tante foglioline verdi sui rami degli alberi. Alessandro Sanna stupisce ancora una volta grandi e piccini, raccontando e disegnando da par suo i quattro elementi - l’aria, l’acqua, la terra e il fuoco -, combinando sapientemente materiali, linee, colori e la stessa carta su cui sono stampati i libri della serie (edita da Franco Cosimo Panini). Mano Felice disegna l’aria, non è solo un albo illustrato da leggere, ma un vero e proprio laboratorio creativo, un manuale di disegno per i più piccoli, che cominciano a prendere dimestichezza con matite e pennarelli. Ma questo è solo il primo passo, perché una volta imparato a disegnare il vento, le nuvole, la neve, le foglie e gli uccelli, ad attendere il lettore c’è il mondo delle storie da inventare! Mano Felice ci racconta la sua storia dell’aria, ma chiunque può inventare e raccontare la propria. Un albo intelligente per raccontare l’arte e la natura, sviluppando la fantasia del bambino e la sua creatività, attraverso un grande formato maneggevole e ben progettato, con poche frasi in stampatello maiuscolo e tanti disegni facili da riprodurre.


 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER