Nove storie sull'amore

Nove storie sull'amore
L'amore si nasconde dappertutto. In ogni piccolo gesto, e tutti possono darne e riceverne un po'. Persino un innaffiatoio. Uno di quelli ben fatti e con il becco lungo. Lui faceva bene il suo mestiere e a tutte le piante nei vasi dava la stessa quantità d'acqua. Un giorno vide crescere in mezzo a due pietre del selciato un'erbetta piccola piccola che aveva un fiorellino piccolo piccolo. L'innaffiatoio avrebbe voluto darle un po' d'acqua ma la piantina era così piccola che aveva paura di dargliene troppa. Proprio in quel momento arrivò una mosca che disse che l'amore era proprio quello, cioè quando non pensiamo di sapere già quello di cui un altro ha bisogno...
Le nove storie sull'amore (che in realtà sono dieci) presenti in questo piccolo volume sono tutte come questa qui sopra. Storielle, favole e aneddoti sul significato racchiuso nella parola amore, troppo spesso violentata e abusata e che, in questa raccolta, è capace di diventare tenera e semplice come sanno essere solo le cose difficili spiegate ai bambini. A ben vedere però il filo conduttore che unisce insieme tutte queste favole, disposte lineari e colorate sulla pagina bianca, è la presenza del mondo dei bambini e quello delle piante. Giovanna Zoboli, autrice dei testi, lega e mescola questi due mondi come se fossero la stessa cosa. Così il piccolo lettore si trova a leggere di bambini che germogliano o di piantine che piangono e vogliono acqua. A trasporre questa idea ci pensa Ana Ventura, illustratrice di origine portoghese, che anima le pagine del libro con disegni minimali e monocromatici. È così che anche le illustrazioni, che sembrano realizzate con la tecnica della serigrafia, sono popolate da bambini che sembrano piante o da piante che sembrano bambini.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER