Prima dopo

Prima dopo

Prima c'è la notte, poi il giorno. Prima ci sono degli ingredienti, degli inneschi, un bruco, una tela bianca, una fionda, una zucca, una partenza. Dopo ci sono una torta, dei fuochi d’artificio, una farfalla, un quadro esposto in un museo, un vetro rotto, una carrozza, un arrivo. Prima c'è un uovo, poi la gallina o prima c'è la gallina e poi l'uovo?
Grazie alle sole immagini, senza che una parola accompagni le tavole se non quelle iniziali, "prima" "dopo", che danno il titolo all'album, ripercorriamo tante storie e tanti cambiamenti che avvengono nel tempo. Un tempo a volte brevissimo (prima un cubetto di ghiaccio, dopo una pozzetta di acqua), altre  lunghissimo (prima le pitture rupestri dipinte da un preistorico, dopo un quadro impressionista). Un tempo a disposizione della fantasia del lettore per ricostruire quanto intercorre tra quello che c'è all'inizio e quello che viene dopo e che, a sua volta, inaugura un altro passaggio temporale. L'albo è brillante, ben fatto graficamente, lo si può sfogliare più volte senza averne a noia. È un gioiellino che sembra fatto apposta per poter essere utilizzato, per la sua ricchezza, nell’ideazione di laboratori e attività con i più piccoli. Insomma, prima c'è l'idea di un libro fatto di sole tavole, dopo un albo illustrato fantasioso e bellissimo.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER