Ravanello cosa fai?

Ravanello cosa fai?
Tante sono le fasi che una piantina richiede per poter crescere... Altrettanti i consigli e le cose da scoprire contenute in questo libro, per capire e seguire l’evoluzione di un seme da semplice chicco interrato a bella e fiorita piantina, buona magari anche da mangiare… Il piccolo Ravanello, pagina dopo pagina, insegna come è facile coltivare e far nascere un germoglio; presenta ogni cosa che serve per organizzare una piccola coltivazione casalinga (terriccio, ghiaia, vasi o cassette, utensili per lavorare la terra) e spiega tutte le fasi e le operazioni necessarie per averne cura e coltivarla correttamente (quali piantine scegliere, come piantarle, come esporle alla luce, quando e come innaffiarle, come contrassegnare le varietà seminate, come segnare a promemoria le operazioni eseguite su un calendario settimanale, e così via). Infine, poi, una storiella da leggere un giorno dopo l’altro per tre settimane così da poter avere nel corso della lettura un andamento parallelo al tempo di crescita del seme e alla sua trasformazione in piantina. È una passeggiata rilassata tra meraviglie e curiosità della natura dove imparare piccoli-grandi segreti del mondo naturale con l’osservazione attenta di prati fioriti e dei fantastici insetti che li popolano festosi. Soltanto a lettura finita si potrà vedere come sia conclusa anche la crescita della piantina… Un ravanello tondo e rosso può essere proprio l’esempio giusto infine con cui cimentarsi in un primo esperimento di semina, per assaporarne le qualità alimentari e scoprirne le tante proprietà nutritive!
Non un manuale come gli altri questo bel libretto di Emanuela Bussolati, che si offre ai bambini come una vera e propria esperienza da praticare giocando con il ritmo e i tempi scanditi dalle pagine. Assomiglia a una piccola esperienza zen, dove l’arte dell’attesa si trasmette attraverso la sua esperienza, cioè attraverso la partecipazione e l’adesione ai tempi stabiliti soltanto dalla natura, da accettare senza discutere. E allora si può scoprire che la pazienza non è solo noiosa attesa di un evento, ma può essere essa stessa un momento fantastico in cui scoprire la riflessione e in cui assaporare la realizzazione lenta e gustosa delle aspettative, tanto più attese tanto più appaganti. C'è poi l'attenzione al valore del Tempo, del rispetto di esso e dell’impossibilità di modificarne l’identità. Ravanello cosa fai? è articolato in maniera varia e stimolante: una prima parte descrive e orienta nell’arte della semina, ed è indicata per la lettura in compagnia di un adulto; una seconda è dedicata invece alla pratica della pazienza in medias res, perché ogni singola storiella corrisponde a un giorno di vita del semino piantato così da poter vivere in tempo reale l’attesa e il compimento di un fenomeno naturale. Graficamente le soluzioni sono molto azzeccate, con la prima parte dominata da colori caldi e il tutto poi rallegrato dalla presenza del piccolo Ravanello che accompagna i bambini nel corso del libro, per suggerirgli via via il momento adatto alle singole operazioni di cura. Interessante anche l’idea di presentare la luna e il semino in alto e in calce a ogni pagina secondo le fasi della loro evoluzione quotidiana, a mostrare visivamente quanta parte giochi la luna nella vita della natura. Davvero un piccolo libro prezioso, che parla con garbo di natura e di attesa. E tutto sommato, che cosa più dell’osservazione di un fenomeno naturale può aiutare i bambini a capire il senso e la necessità di quella cosa, un po’ sconosciuta, chiamata Pazienza?

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER