Siate gentili con le mucche

Siate gentili con le mucche

L’acqua è sempre in continuo movimento, è come una voce melodiosa che non cessa mai di snocciolare nuove frasi, inanellare nuove parole, una dietro all’altra. È tanta, e dondola. Anche la bambina dondola e si muove, in mezzo al mare. Però lei sta zitta, non parla. Ma nemmeno strilla, o batte le mani, o schizza l’acqua spruzzandola con le dita: lei sta. E basta. La mamma le è accanto, ma la corrente dell’oceano fa come le pare, e quindi in un attimo la bambina le si allontana dal fianco. La mamma si accorge di quello che sta succedendo, anzi, di più: come tutte le mamme, immagina quello che potrebbe accadere, tutto in fretta, troppo in fretta, e grida, si agita, si lancia verso la bambina. L’acqua la ostacola. Un uomo sulla spiaggia vede tutto, corre in soccorso, salva la bimba e la riconsegna in braccio alla mamma. Che come tutte le mamme ci metterà un secolo prima di perdonarsi. Si sente in colpa, anche se non è successo niente. Ma rivedrà la scena mille volte. Poteva correre anche lei sulla spiaggia, ma avrebbe dovuto lasciare la bambina da sola. Non ci ha pensato nemmeno un istante. Non ha proprio pensato. È la sua prima bambina, la vede diversa dagli altri, non sa come comportarsi. E il marito, ogni tanto, nomina anche un’inascoltabile parola: istituto…

L'autismo, chiamato originariamente sindrome di Kanner, è considerato dalla comunità scientifica internazionale un disturbo neuropsichiatrico che interessa la funzione cerebrale; la persona affetta da tale patologia esibisce un comportamento tipico caratterizzato da una marcata diminuzione dell'integrazione socio-relazionale e della comunicazione con gli altri ed un parallelo ritiro interiore. Attualmente risultano ancora sconosciute le cause di tale manifestazione, divise tra cause neurobiologiche costituzionali e psicoambientali acquisite. È un tema su cui c’è tanta ignoranza, purtroppo. È il disturbo da cui è affetta Temple Grandin, bostoniana docente alla Colorado State University, psicologa, zoologa, attivista per i diritti civili e degli animali, progettista di macchine per l’allevamento del bestiame, a cui la HBO ha dedicato un film con Claire Danes, la protagonista di Homeland. In questo libro c’è tutta la sua biografia, raccontata con stile semplice e corredata da belle illustrazioni, quasi un collage di diversi stili, tra Braque e Warhol. Ma c’è anche, per non dire, soprattutto, un messaggio importante: che ognuno è artefice del proprio destino, ed è proprio quando si è “speciali” che si ha la possibilità di rendere speciale la propria vita.



 

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER