Silenzio

Silenzio

Il signor Martin vive da solo e ama la tranquillità. Conduce una vita regolare e abitudinaria; ogni giorno legge il giornale, beve il suo caffè con calma e poi schiaccia un pisolino sulla sedia a dondolo. A fargli compagnia solo il gatto, silenzioso quanto lui. I vicini di casa conoscono il suo desiderio di pace e silenzio e in effetti, all’inizio, si comportano rispettosamente evitando di fare grandi schiamazzi, ma poi la situazione sfugge loro di mano e i suoni prodotti da macchine, persone e addirittura dal circo arrivato in città diventano rumori troppo fastidiosi. Così il signor Martin decide di correre ai ripari; acquista, a caro prezzo, una enorme e magica bolla che avvolge la sua casa e la isola completamente dal resto della città. Completamente infatti, e questo diventa ad un certo punto il nuovo problema, perché se all’inizio il silenzio assoluto sembra dargli una gioia profonda e gli consente di seguire le sue abitudini in tranquillità, Martin scopre presto che può però diventare anche decisamente assordante…

Un albo divertente e spassoso, per lettori anche piccoli, ma che svela una storia profonda. A volte il silenzio è prezioso ed essenziale e tutti prima o poi ne avvertiamo il bisogno nella vita; ma se tale silenzio conduce ad un isolamento assoluto, il rischio è che si diventi in realtà invisibili, ossia dimenticati dalla vita. E anche l’uomo più tranquillo del mondo, come il signor Martin, se ne accorgerà a sue spese. Il segreto per una convivenza civile e rispettosa, pare insegnarci il protagonista insofferente e brontolone, è trovare un giusto equilibrio tra un sano desiderio di solitudine e un’immersione nella vita, evitando gli eccessi da entrambe le parti. L’autrice utilizza un linguaggio semplice e chiaro, con alcune ripetizioni che caratterizzano meglio il carattere del protagonista e che possono diventare preziose anche in una lettura a voce alta. L’illustratrice, che con la stessa casa editrice ha già pubblicato molti libri, restituisce le espressioni dei personaggi attraverso illustrazioni ironiche ed eleganti. Il silenzio è d’oro, in effetti, ma solo se inserito nei suoni della vita quotidiana, altrimenti rischia di trasformarsi in rumore insopportabile.



0

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER