Valentina da grande

Valentina da grande

Valentina ormai è grande, ha finito la scuola, è decisamente cresciuta, ha iniziato a lavorare e si è sposata. La sua vita è insomma diventata adulta. È mamma di Giacomo e ha sposato lo storico fidanzato dei tempi, il suo amico del cuore di scuola Tazio. Finalmente la sua vita è diventata più o meno come l’aveva sognata da bambina, o forse no? Di certo Valentina è riuscita a realizzare un desiderio molto profondo, è diventata quell’insegnante che da piccola sognava di essere! Tutta la freschezza e l’anticonformismo che la caratterizzavano da bambina ora sono destinati ai ragazzi che con passione e amore Valentina forma a scuola. Come dice la sua maestra di un tempo, anche se i ragazzi di oggi sembrano diversi, dentro non sono poi cambiati, “sono tristi, euforici, insicuri, arroganti, si vergognano o sono sfacciati”. Tazio invece, per stare al suo fianco, è diventato un veterinario, abbandonando così l’idea di fare l'ingegnere e girare il mondo. E la sua amata amica Ottilia? Be’, lei voglia di studiare non ne aveva poi così tanta e, intraprendente e irruente, ha aperto un bar innovativo e di gran successo nel quartiere. Sono ancora tante le persone care che popolano il mondo di Valentina, come fratelli e zie, oppure gli amici che sono entrati poi ad arricchirlo ancora, tra sogni e realtà…

Continua senza soste il successo di uno dei personaggi più cari e amati dalle ragazzine italiane da vent’anni a questa parte. Questo titolo è un po’ un unicum nel catalogo di Valentina, celebra il traguardo raggiunto dal 1995, anno in cui Angelo Petrosino fece uscire per la prima volta dalla sua fortunata penna la piccola lentigginosa Valentina. Il Battello a Vapore non ha mai smesso di arricchire con nuovi titoli (oltre cento…) uno dei cavalli di battaglia delle sue collane, sempre illustrati dagli allegri disegni di Sara Not, diversificandoli in varie fasce di età di lettura e dando vita addirittura a un blog. Ne è nata una bellissima relazione tra piccoli lettori e autore, dapprima epistolare, oggi ovviamente informatizzata. Il libro in chiusura ripropone un estratto di queste belle attestazioni di affetto da parte delle piccole lettrici, che testimoniano, se ce ne fosse ancora bisogno, la freschezza di questo personaggio che ha accompagnato pensieri ed emozioni delle giovani lettrici di oggi.



 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER