Diario del cattivo papà volume 2

Diario del cattivo papà volume 2
Un lunedì a pranzo. “Ma figurati, lo sai mi fa piacere starmene un po’ da solo con loro. Ogni tanto”… “Chi era al telefono?” “Sì, chi era?” “Era la mamma, oggi non torna per pranzo, va a mangiare con delle sue amiche…” “Oooh, la mamma non tornaa!”. È apparente tragedia, ma nessun problema, sarà facile per papà sopravvivere e conquistarsi i bambini contrariati a suon di sushi a volontà, Magnum al cioccolato, cibo davanti alla tele per guardare i cartoni, PSP3 VS scuola … E da qui all’essere eletto il papà migliore del mondo il passo è davvero breve. E ancora: dosi massicce di fantasia e ingegno per evitare genitori con alitosi. Per raggirare la mamma alla verifica i compiti ‘fatti’ insieme al figlio. Per prospettare una notte - di presunto sangue e terrore - all’agriturismo come fosse la sceneggiatura di un film dell’orrore. Per usare una ‘pentolaccia’ come arma di vendetta contro quella teppa di Lauris, compagno di classe della figlia. Per trasmettere al primogenito la smisurata passione per Warcraft II
Dopo aver visto la luce online sul blog dell’autore e a seguito del loro successo, le scene di vita familiare di Guy Delisle sono state raccolte in questa serie.  È uscito, infatti, a ridosso della scorsa Festa del Papà questo secondo volume di Diario del cattivo papà e proseguono (meno male) le avventure questo inguaribile Gianburrasca moderno, cresciuto ma non troppo. E sfido chiunque a vietarci di segnalare questo fumetto doppio come un prezioso manuale - una sorta di grammatica della creatività genitoriale paterna, all’insegna del pedagogicamente scorretto - utile a rasserenare tutti i papà del mondo del fatto che non ci sia nulla, ma proprio nulla di male nel ‘conquistarsi’ i figli a suon di salutari ‘bischerate’.  Chi ha già letto il primo volume non può perdersi questo sequel, migliore del precedente: come se la padronanza del ruolo di genitore imperfetto si faccia sentire anche in una narrazione grafica più fluida e mai bisognosa di parole forti o didascalie, per strapparci una serie di ricche e sonore risate. Per chi non avesse ancora acquistato il primo volume, la casa editrice ha realizzato un cofanetto in edizione speciale che li contiene entrambi, acquistabile solo online per un tempo limitato ad un prezzo limitato.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER