Horror Collector 1

Horror Collector 1
Eblis e Sin sono due collezionisti molto particolari: Eblis - un tempo l'angelo più bello del paradiso - decade per rincorrere l'amore nella sua totale completezza; Sin è un essere misterioso e demoniaco, uno stratega dai piani incomprensibili. Il primo raccoglie e preserva manufatti di ogni genere, legati a profonde e indissolubili maledizioni; il secondo invece armi che hanno causato la morte di molte persone. Il pezzo più pregiato della raccolta di Eblis è una bambola antica che racchiude l'anima della donna che ha amato e che ancora vive in lui: Elizabeth, una dolce ed aurea fanciulla poi divenuta una feroce assassina. Era stato attratto da lei sin da piccola, per via della luce celestiale emanata dalla sua anima; non era come quella di un normale essere umano, ma più limpida, più forte e più delicata al tempo stesso. Tuttavia, per dimostrare che nessuno può nascere così candido e rimanerlo per sempre, il demone prova a spegnere quella luce, mettendola costantemente alla prova in modi orribili. Nonostante i piani, finisce per innamorarsi di tanta purezza, ed è ricambiato da Elizabeth inconsapevolmente. C'è un solo dettaglio: Sin, però, desiderava Eblis solo per sé: così, furente di gelosia, scatena una serie di maledizioni senza tempo pur di dividerli. Una spirale di eventi tragici e complessi tappezza il sentiero percorso dai nostri due collezionisti e dalla ragazza, legati da un triangolo di enigmi e bugie...
Horror collector è ispirato alla storia vera di Erzsébet Báthory, considerata una delle prime donne serial killer al mondo, ed è senz'altro il romance gothic in cui Lee So-Young ha potuto trattare al meglio temi ed argomenti che le sono più cari: passioni e giochi psicologicamente macabri vanno altalenandosi, intrigando e coinvolgendo il lettore. Già in Model aveva dimostrato la sua creatività, fatta di oscure ambientazioni e accompagnata da corpose pennellate di passione - anche se i disegni dai lineamenti molto schematici del fumetto precedente vanno notevolmente addolcendosi in questo, dimostrando al pubblico le caratteristiche che la distinguono dagli altri mangaka. Volti e corpi deformati - più grandi e lunghi della norma - sono di un' impareggiabile bellezza,  perfetti per rendere storie di vite spezzate di una soprannaturale originalità. Amore, desiderio, odio, sentimenti puri risulteranno tangibili ai lettori che riusciranno ad andare oltre la maschera iniziale dei personaggi, che li imprigiona in un mondo antico di regole, leggi e doveri. Un racconto ispirato sì ad una storia realmente accaduta, ma vista sotto una luce completamente diversa. Ingredienti perfetti per mostrarci  protagonisti ricchi di anima che per quanto nera è sempre accompagnata da venature rosso vermiglio, che in ogni azione simboleggiano come ci sia sempre nascosto qualcosa di più di ciò che ci appare: tutte le sfaccettature dell'amore, anche le meno pure, ma forse le più reali.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER