Atlante freddo

Atlante freddo
Bari. Vincenzino è un giovane che vive di piccoli taglieggiamenti e rapine, ma non si accontenta: vuole farsi notare dalla malavita organizzata, e organizza con tre complici (Pino, Nicola e Chiara) il rapimento di Francesca, la giovane figlia del più potente boss barese. La rappresaglia arriva, inevitabile; Bologna. Chiara, fuggita da Bari con in tasca solo una pallina con la foto del ciclista Balmamion, trova un impiego come venditrice di bigiotteria per la strada. La piccola zingara Nina invece vende rose, il taciturno Natale tovaglie, e il fascinoso Pedro orologi e accendini. Il giro è gestito da Benfanati, un traffichino bolognese col pelo sullo stomaco. Quando Pedro decide di darsi alle rapine però dà il via ad una reazione a catena che trasforma il piccolo gruppo di ambulanti in qualcosa di molto più instabile e pericoloso; Torino. Il marocchino Abdellah vuole instaurare il monopolio dei phone center per immigrati, e per questo porta avanti una feroce campagna di acquisizione. Nandina, giovane figlia di un terrorista rinchiuso in prigione, lavora in una libreria e frequenta attivamente un centro sociale nel quale bazzica anche Chiara, reduce da Bologna. I ragazzi del centro sociale hanno in mente di organizzare un phone center per immigrati a prezzo politico, ma così facendo cozzano con gli interessi di Abdellah, che decide di far loro la guerra...
Tre città, tre jungle diverse, ognuna con le sue regole e la sua fauna caratteristica: esce finalmente in unico volume la trilogia di Luigi Bernardi edita negli ultimi anni dall'editrice Zona, un giro d'Italia al seguito di una adolescente sbandata che diventa una sorta di romanzo di formazione, un pellegrinaggio in un sottobosco criminale lontano dall'attenzione dei mass-media ma non per questo meno contortamente fascinoso. Una crime-story senza poliziotti né indagini, tutta sotterranea, perpendicolare, impietosa, che respira la semplicità dei grandi libri.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER