A casa prima dell’alba

A casa prima dell’alba
Traduzione di: 
Articolo di: 

L’odore di Powell Springs è inconfondibile, un misto di foglie appassite che preannuncia l’autunno e di brezza pulita che le sferza il viso inaridito dalla stanchezza, ma per Jessica Layton è soprattutto l’odore di casa. Forse è questo a farle attorcigliare le budella in quel mattino d’ottobre del 1918, sapere di essere tornata in una casa senza più suo padre ad aspettarla, e con l’amore della sua vita ormai legato alla sua sorellina Amy. Come farà a fingere che nulla sia successo in quest’ultimo anno di lontananza? Dovrà resistere solo pochi giorni, e poi lei l’intraprendete dottoressa Layton capace di sfidare le più bigotte convenzioni, ripartirà per Seattle lasciandosi dietro ogni rimpianto del passato. Le strade della città sono invase da una gioiosa parata, tutto per salutare il figlio del sindaco Cookson, perché il giovane Eddie è in partenza per il fronte dove onorerà l’Oregon e la bandiera degli Stati Uniti. Ma nonostante il trambusto Jess non può fare a meno di notare una figura farsi avanti, Cole Braddock, l’uomo a cui ha spezzato il cuore e che mai avrebbe voluto rivedere. È lui che si sbraccia per aiutare Eddie ora che è svenuto, ma Jess è un medico, deve prestare il suo aiuto anche se il cuore sta per scoppiarle in petto al solo sentire la voce di Cole…

Sul fronte europeo si combatte da anni senza tregua, ma è un’altra la minaccia che aleggia su soldati e civili, anche i più distanti dalle trincee maleodoranti della Manica. Una nuova morte nera che hanno chiamato “spagnola” sta per abbattersi sul mondo piagato dal conflitto bellico, e neppure una cittadina piccola e remota come Powell Springs può dirsi al sicuro. L’amore rinasce dalla sue ceneri in mezzo all’inferno di una letale influenza, che tra il 1918 e il 1920 produsse decine di milioni di morti. E mentre la pandemia di scatena costringendo Jessica Layton a rimanere in città, la fiamma della passione per l’aitante Cole Braddock divampa, rischiando di mettere a repentaglio la sua carriera e non solo. Già, perché Cole non è solo il primo amore di Jess, ora è anche il fidanzato della sua unica sorella Amy. L’appassionante racconto di Alexis Harrington ha come sfondo un momento storico tra i più drammatici della storia novecentesca, eppure riesce a esorcizzare il timore del contagio focalizzando l’attenzione sui protagonisti di un amore spezzato. Cole e Jess diventano il cuore pulsante in mezzo a una spietata macchina di morte. La scrittrice americana, che ha esordito nel 1994, è riuscita ancora una volta a scrivere una storia credibile su persone credibili, obiettivo che lei stessa dichiara come fondamentale nella sua prassi letteraria. Ormai nota firma del romanzo rosa degli ultimi due decenni, la Harrington riesce a essere efficace e coinvolgente, senza scadere nel melenso o nella tragedia da soap opera.



Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER