Chi manda le onde

Chi manda le onde
Un contadino etrusco intento nel suo quotidiano lavoro nei campi sente che la terra in un punto è più morbida. C’è qualcosa sotto, qualcosa che si muove. È una mano, quella che sta sbucando dal suolo: poi un braccio, ed infine un bambino con i capelli bianchissimi che terrorizza non solo il contadino ma tutto il suo popolo. Perché Tages, così dice di chiamarsi, è una creatura molto saggia ed insegna a quella gente l’arte divinatoria, e la diffidenza iniziale rivolta a quello strano bambino sparisce non appena inizia a parlare. Luna ha tredici anni, è albina, questa storia gliel’ha raccontata suo fratello Luca insieme a mille altre, Luca che è bravissimo ad andare sul surf, che a scuola è il primo della classe, più bello e amorevole di chiunque. Come lui anche Luna è sempre al centro dell’attenzione ma per motivi ben differenti: occhi quasi trasparenti, capelli bianchissimi e pelle diafana fanno di lei una bambina davvero “strana”. Fortuna che a scuola è arrivato Zot, un bambino di Chernobyl, uno ancora più “strano”, vestito come un vecchio e che parla in modo desueto…
Non era semplice dopo un lungo silenzio tornare in libreria, soprattutto se il “dove eravamo rimasti” era Esche vive, bestseller tradotto in dieci Paesi tra cui Stati Uniti ed Israele, ed è proprio da lì, da quel fascino che hanno le città di mare fuori stagione, dalle memorie fantasiose dei vecchi, dagli aneddoti, dalla saggezza popolare spicciola che è ripartito Fabio Genovesi. Si cala nelle vesti di Luna e dal suo insolito punto di vista racconta il mondo, si infila i pantaloni mimetici di Sandra, la madre, e si immedesima nelle sue scelte impopolari, si nasconde dietro tre improbabili amici, Sandro, Marino e Rambo, e dietro la sagacia di nonno Ferro. Lo fa tessendo una trama ricca e piena di curve, lo fa soprattutto mettendo nel libro tanto - a volte persino troppo - di un mondo che sembra ormai scomparso. C’è dolcezza e nostalgia, c’è sogno e disillusione. C’è la voglia di raccontare molto più che semplici storie.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER