Considera l’aragosta

Considera l’aragosta

Gli Adult Video News Awards (i cosiddetti Oscar del porno) di Las Vegas con i loro personaggi surreali, il kitsch e le contraddizioni; il Maine Lobster Festival, occasione per alcune riflessioni sulla storia del consumo di aragoste, la morale e l’industria alimentare; la campagna elettorale di John McCain, ultraconservatore che è riuscito nelle presidenziali statunitensi 2001 a raccogliere una marea di voti anche nel fronte liberal e quasi a strappare la nomination a Bush jr.; la forza della scrittura di John Updike; un’analisi della comicità in Franz Kafka; una lettura da fan deluso dell’autobiografia della tennista Tracy Austin; l’opera monumentale di Joseph Frank su Dostoevskij...

...e molto altro! Precedentemente pubblicati su riviste come Rolling Stone, Harper’s, Gourmet, Atlantic Monthly, questi articoli, zeppi di note e di note alle note, esplorano tre temi principali: il linguaggio, la letteratura e la società statunitense. Ovvio che - fatta salva la scrittura brillante di Foster Wallace - l’eterogeneità degli argomenti porti con sé toni e ritmi molto diversi tra loro, fatale che i lettori si divertano più alla descrizione delle emissioni fiammeggianti dall’ano di una starlette hardcore che non approfondendo il punto di vista dell'autore sul descrittivismo filosofico. Detto questo, il libro è godibile, ironico, intelligente ed è l’ennesima riprova della tradizionale vitalità del panorama delle riviste Usa.



0
 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER