Corsa contro il tempo

Corsa contro il tempo

Will Trent non sopporta di dover sorvegliare i servizi igienici dell’aeroporto di Atlanta, ma gli è impossibile ribellarsi alla punizione che gli è stata inflitta dal suo capo, Amanda Wagner. In uno dei luoghi più affollati del mondo, i bagni costituiscono il punto d’incontro ideale per gli omosessuali che vogliono fare nuove conoscenze senza dare nell’occhio e malgrado l’agente della Georgia Bureau of Investigation non abbia pregiudizi, preferirebbe un incarico più adatto a valorizzare le sue capacità. L’occasione gli si offre quando, proprio mentre usa i servizi igienici, nota che nel box accanto al suo ci sono un anziano e una bambina. Trent intuisce subito di trovarsi di fronte a una situazione sospetta e ne ha la conferma notando che dopo essersi servito del bagno l’uomo, travestito con parrucca verde, occhiali scuri e pantaloni da lavoro, strattona la piccola per spingerla verso il terminal da dove partirà il treno per l’uscita dell’aeroporto. Lei guarda per un attimo l’agente negli occhi, che esita a intervenire e decide di seguire l’uomo e la bambina tenendosi a debita distanza, fino a quando tutti e tre salgono sullo stesso vagone. Giunto a destinazione Trent avverte la centrale che probabilmente è in corso un sequestro di persona, poi torna al suo inseguimento fino a quando si trova nel parcheggio del terminal sud, da cui partono due strade verso l’uscita. È in quel momento che nota fermi al lato del marciapiede un camioncino con alla guida un uomo vestito da cowboy e una Prius con dentro una donna. Il rapitore riesce per pochi minuti a sfuggire allo sguardo vigile di Trent, che per controllare dove si sia nascosto d’istinto entra nell’auto terrorizzando la conducente. Infine lo scorge senza il suo travestimento nel parcheggio e lo raggiunge facendosi dare un passaggio dal cowboy, ma quando gli salta addosso per fermarlo ormai la bambina è scomparsa…

Sesto romanzo della serie di Will Trent, Corsa contro il tempo è una storia breve e adrenalinica, interessante per il tema che affronta ‒ il commercio dei bambini da parte dei gruppi di pedofili – ed entusiasmante in alcune scene, dall’inseguimento dell’avvocato Joe Jenner che compra la piccola Abigail dal fidanzato della madre, alle ricerche compiute sulla rete informatica nella stanza fredda della sede della polizia dell’aeroporto di Atlanta. “A differenza della serie di Grant dove ambiento i miei romanzi in luoghi simili alla campagna dove sono cresciuta – spiega l’autrice nell’intervista riportata nella seconda parte del libro – nella serie di Will Trent mi sono concentrata sulla città di Atlanta, dove sono maturata culturalmente e a livello umano. In questa città ho frequentato persone di vari ceti sociali e da loro ho appreso la varietà dell’essere umano, che deve essere ben nota a chi scrive. Atlanta nelle mie opere appare come la vedo, credo sia inevitabile che un autore descriva la realtà come si manifesta ai suoi occhi”. La Slaughter nell’ideare le sue storie si concentra sulle vicende che devono modellarsi al carattere dei personaggi principali, sempre in azione caso dopo caso rivelando i tratti culturali che li contraddistinguono. In Corsa contro il tempo Will Trent combatte contro l’indecisione, origine dei suoi sensi di colpa come quando si rende conto che sarebbe potuto intervenire già nel bagno in soccorso di Abigail, e reprime l’istinto di punire con le sue mani chi fa violenza ai bambini. È un personaggio facile da prendere in simpatia, che sa far valere le sue qualità ma solo se ha il tempo di raggiungere l’obiettivo. “Di Will Trent amo il fatto che ha un segreto da nascondere – continua la Slaughter – voglio che i miei personaggi abbiano lati nascosti da scoprire. Lui è in realtà un cocktail fatto dalle personalità di vari uomini che ho incontrato nella mia vita. L’altro tipo di personaggio che adoro sono le donne forti e sicure, come Amanda Wagner e il comandante Vanessa Livingston”.



0

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER