Esperimento Utopia

Esperimento Utopia
Erfurt, Germania orientale, un freddo inverno del lontano 1972. Christian Dresner e Gerhard Eichmann sono due amici di vecchia data. Due giovani come tanti della DDR con tanta voglia di libertà e con il sogno di una vita libera nella RFT. Christian però custodisce  un segreto troppo importante per cadere nelle mani del blocco comunista e quindi il suo riscatto si realizzerà proprio grazie a questo… Sono passati molti anni e Aditya Zahid sta preparando un agguato al villaggio di Sarabat, situato nella provincia di Khost, in Afghanistan. Grazie ai potenti mezzi forniti da misteriosi finanziatori, Zahid e i suoi uomini compiono un vero e proprio massacro, non risparmiando neppure le donne anziane. Viene inviato sul posto a indagare l’agente speciale della CIA Randi Russell, che si rende immediatamente conto che tutti i guerriglieri uccisi avevano in dotazione un dispositivo denominato Merge e prodotto dal colosso tecnologico Dresner Industries. Cosa ancora più sorprendente è che il Merge è una tecnologia assolutamente sperimentale e segreta che aumenta a dismisura la vista sul campo da battaglia ed è stata sottoposta al colonnello di Covert One Jon Smith per un’attenta valutazione. Quando i due militari decidono quindi di unire le forze per comprendere che cosa ci sia veramente sotto vengono ostacolati con forza da apparati deviati delle forze armate che agiscono come ombre, senza che nemmeno il Presidente degli Stati Uniti ne sia a conoscenza. La scoperta della verità potrebbe quindi costare molto cara a Smith e Russell…
Robert Ludlum, scomparso nel 2001, è stato un autentico maestro della spy-story. Dopo essersi cimentato infatti nel cinema sia come attore che regista e produttore, fin dagli inizi degli anni Settanta ha speso le sue energie creative esclusivamente per la scrittura, dando vita  alle celeberrime serie di Bourne - che ha riscosso grandissimo successo al cinema grazie ai film interpretati da Matt Damon - e Covert One, appunto, di cui questo romanzo è il decimo capitolo. Esperimento Utopia vede alla scrittura, su canovaccio di Ludlum, lo specialista del genere Kyle Mills, che sembra avere raccolto in maniera efficace l’eredità del maestro. La storia infatti ha un buon ritmo ed è costellata da idee originali e di un’attualità schiacciante. Le domande che sottendono all’intera vicenda scavano all’interno delle menti dei lettori e li interrogano su temi importanti che vanno dalla liceità del controllo degli individui attraverso la tecnologia o del sacrificio di vite umane in nome di un bene superiore sì, ma pur sempre relativo.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER