Haymarket, Chicago

Haymarket, Chicago
1871, Texas. Lucy Eldine Gonzalez è la esuberante nipote di un fattore messicano. In realtà ha sangue negro nelle vene, ma cerca di tenerlo nascosto a causa del diffuso razzismo. Quando il giovane esattore delle tasse nonché ex soldato confederato nonché ex tipografo compositore nonché ex giornalista liberal Albert Parsons si innamora di lei, la giovane deve confessargli il suo segreto, perché i matrimoni misti sono vietati. Parsons allora le espone il suo piano: subito dopo il matrimonio la coppia lascerà l'arretrato e ottuso Texas per recarsi nel nord, a Chicago, pulsante città indusriale dove nessuno baserà al colore della pelle di Lucy. A Chicago, i due giovani sposini vengono colpiti dalle miserabili condizioni di vita del proletariato, e Parsons diventa un attivista sindacale. I due non sanno che stanno per essere coinvolti in una delle più grandi tragedie politiche della storia americana...
Il pomeriggio del 4 maggio 1886 a Chicago fu un pomeriggio di sangue. A piazza Haymarket è stato organizzato un presidio pacifico di operai per protestare contro la brutalità della polizia durante una manifestazione del giorno prima, indetta per chiedere la giornata di 8 ore. Ma quando un ordigno esplode tra la folla la polizia perde la testa e spara ad altezza d'uomo: alla fine si contano 8 poliziotti e 22 operai morti, oltre a centinaia di feriti. Lo sdegno è immenso da entrambe le parti, ma la repressione giudiziaria è feroce: numerosi attivisti sindacali, tra i quali Albert Parsons, vengono condannati a morte. Duberman, storico e avvocato da sempre impegnato sul fronte delle battaglie civili, ripercorre la tragica vicenda di Haymarket Square non con un saggio, ma con un'opera di docufiction tutta giocata sul filo della passione, prima amorosa e poi politica: la battaglia per un matrimonio che una legge odiosa vuole impedire diventa la battaglia per la dignità dei lavoratori, ma l'approccio, il cuore non cambia, né potrebbe essere altrimenti per chi guarda alle cose del mondo non badando solo al suo tornaconto personale. Un libro epico, emozionante, commovente, importante.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER