Iacobus

Iacobus
Galceràn de Born è un monaco appartenente all’Ordine degli Ospitalieri di San Giovanni, reduce dalle guerre in Terrasanta. È un medico capace, un uomo d’arme e d’ingegno, acuto, un attento osservatore, esperto di simboli, rapido nel decodificare antichi codici, mappe e pergamene e a comprendere segni arcani. A lui nel 1315 si rivolge Papa Giovanni XXII per indagare sui veri motivi che hanno portato alla morte Papa Clemente V, Filippo il Bello e il suo Guardasigilli Guglielmo di Nogaret. Sua Santità infatti teme che alla base di quelle morti ci sia la mano di Templari riusciti a sfuggire alle persecuzioni e che la maledizione pronunciata in punto di morte ai Jaques de Molet (ultimo Gran Maestro dell’ordine Templare) possa raggiungerlo per mano dei cavalieri superstiti. Galceràn inizierà un viaggio alla ricerca di prove, un viaggio che lo porterà ad incontrare sulla sua strada due enigmatici personaggi, misteriosi a partire dai loro nomi: ma per Galceràn è solo l’inizio. Provata infatti la responsabilità dei Templari di quelle morti si troverà ad affrontare un ben più arduo compito: scoprire i luoghi dove è nascosto il tesoro dei Templari e per questo a intraprendere il lungo cammino che porta a Santiago de Compostela...
Un romanzo curato, questo libro di Matilde Asensi, fedele nelle ricostruzioni storiche e credibile nel tratteggiare usi, costumi ed ambienti, a partire dai cibi e le bevande. Tante le note a fine libro, utile la cartina dei luoghi delle vicende. Molte le curiosità che solleva - come il vero significato del comune gioco dell’oca - molti i dubbi che insinua e altrettante le teorie che propone. Narratrice esperta, l'autrice spagnola ha una prosa scorrevole anche se alcune volte sembra sopravvalutare il lettore che arranca un po’ tra le troppe citazioni latine e i numerosi personaggi storici e località citate. Misteri, magia, superstizione uniti ad anagrammi, oscure incisioni fuorvianti e antichi anatemi sono tutti gustosi ingredienti sapientemente miscelati in una ricetta che si avvale del tocco  segreto dell’amore e dell’attrazione che lo rendono un piatto completo tutto da gustare.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER