Il cantiere

Il cantiere
Larsen ritorna a Santa María dopo un esilio durato cinque anni. Dal giorno in cui è stato scacciato con disonore, nella città portuale ha lasciato cattivi ricordi che il suo rientro non ha dissipato. Solo e povero in canna, medita il suo riscatto sociale puntando al vecchio e potente Jeremías Petrus, proprietario del cantiere navale Petrus s.p.a., e soprattutto alla figlia Angelica Inés. Il cantiere di cui diventa direttore generale è un’unica incrostazione di ruggine in decadenza, mentre Inés, con cui si fidanza dopo uno stucchevole corteggiamento, dà evidenti segni di ritardo mentale con risate frivole ed ebeti. Larsen ignora i segnali: fanno parte del gioco e fanno parte del rischio. Ma quando Gálvez, uno dei due “amministrativi” che col tedesco Kunz regge nel tedio il cantiere, roso dal risentimento nei confronti di Petrus, denuncia il vecchio padrone per un titolo d'acquisto falso, Larsen si accorge che la sua montatura è arrivata al capolinea …
Il cantiere è la metamorfosi degli individui, la metafora dell’inesorabile decadenza dell’animo umano davanti al denaro, al potere e ad una perversa forma di riscatto. Un trionfo di cinismo crudele scritto senza nessuna eccedenza, con la crudezza delle cose abiette e l’asciuttezza di quelle incontrovertibili. Onetti dipinge un affresco di indolenza in cui i personaggi, organizzando “la grande scena della faccia”, riescono sempre a camuffare scopi, sentimenti e tumulti interiori laddove il disinteresse per le conseguenze delle proprie azioni sugli altri sintetizza lo scenario dell’homo homini lupus. Un grande romanzo sulla falsità, l’ipocrisia e la cupidigia in un panorama asettico di amore e redenzione, narrato con lentezza, precisione del dettaglio, economia. A tratti si può credere di essersi persi e trovare la trama incomprensibile, ma - dice  J. Ernesto Ayala-Dip: “Questa mancanza di chiarezza della storia non ha nulla a che fare con la mancanza di chiarezza dello stile, ma con il fatto che a volte la realtà è così: inintelligibile”.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER