Il caso Eddy Bellegueule

Il caso Eddy Bellegueule
Della sua infanzia, Eddy ha ricordi sofferenti. Sono anni governati dalla violenza, in casa e a scuola. Il padre è sempre pronto ad alzare le mani per marcare il territorio. Un geloso ubriacone che stermina le cucciolate della gatta fracassando contro il cemento quei minuscoli corpi intrappolati in un sacco. A dieci anni Eddy è già il bersaglio preferito dei suoi nuovi compagni di scuola. Sono molti i sinonimi della parola “frocio”, ma di sicuro glieli hanno affibbiati tutti. La prima volta che è successo, ha dovuto poco dopo gustarsi un grosso sputo giallo che gli colava sul volto. Quando il proprietario si è poi avvicinato, è stato ancora peggio. Sentiva chiaramente il suo alito disgustoso, una caratteristica che comunque li univa tutti senza distinzioni. Nessuno si lavava i denti e i genitori erano tutti troppo poveri per mandare i figli dal dentista. Anche il suo stesso cognome gli remava contro, il povero Eddy non era affatto una “faccia tosta”…
Édouard Louis fino a poco tempo fa era davvero Eddy Bellegueule. Questa storia è la breve biografia dei suoi primi ventuno anni di vita. Un racconto senza vergogna che gli ha giù fruttato quasi 200.000 copie vendute e l’ipotesi di una riduzione cinematografica. Un caso editoriale in Francia, opera prima di un ragazzo che non ha intenzione alcuna di perdere tempo e già è curatore di una collana presso l’editore PUF. In questo esordio racconta dei difficili anni trascorsi a Hallencourt, il suo paese natale. È la fotografia delle mancanze dei genitori e delle violenze subite tra le mura scolastiche. Le botte, l’alcolismo e la povertà sono il trait d’union della sua adolescenza. Raccontati da un adolescente che non desidera altro che affrancarsi dal passato (fino addirittura al cambio legale del suo nome) e cominciare a scrivere quel che resta della sua storia, quello che ancora deve vivere. Facendo - per sua stessa ammissione - della violenza patita la sua matrice letteraria.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER