Il tango delle fate

Il tango delle fate
In una piccola città del Centro Italia arriva in corriera una creatura fragile e seducente, un travestito napoletano che viene subito adocchiato da alcuni bravacci locali, portato su un pratone, violentato, picchiato. Lacera e sporca, l'efebica creatura trova riparo a pensione da una vecchietta devota e povera, Mezzamonaca, e insieme – così diverse eppure così vicine – le due iniziano un cammino mistico parallelo fatto di preghiere, visioni,  mortificazione del corpo, espiazione, dolore e sangue. Ma “naturalmente c'era un passato. Un'altra vita, per quanto strana e distante potesse sembrare”. La vita di Gennaro N., giovane artigiano di un basso di Napoli innamorato del tango e dei bei ragazzi che intraprende la strada della prostituzione e diventa una fata transgender capace di grande sensualità e di grandi abbandoni romantici...
Un io lacerato e confuso, un'identità mutante che è tante cose e non ne è nessuna, un'anima in pena che cerca invano una felicità che non potrà mai raggiungere, una pace che 'a quelli come lei' sembra essere crudelmente negata. Ma un ricchione un po' patetico può diventare una danzatrice di tango sensuale e contesa, o persino una mistica à la Bernadette, una vergine scossa da visioni e tremori. Saltando senza soluzione di continuità dall'italiano al napoletano al latino e dallo spagnolo al francese, inzeppando in un unico personaggio - e in un'unica storia - sesso ed estasi religiosa, sesso e tango (binomi a prova di bomba da sempre) Riccardo Reim dà al lettore la misura degli schizofrenici cambi d'identità del/la protagonista, identità che però - lungi dal rappresentare una ricchezza, un sovrappiù, per quanto patologico - delineano il senso di un deserto, di una mancanza, di una ibridazione dolorosa che si scioglie solo nel catartico, sanguinoso finale. Un esercizio di stile raffinato ed emozionante che rilegge con originalità alcuni topoi della letteratura omosessuale e dona loro nuova energia.

Leggi l'intervista a Riccardo Reim

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER