Il telefono senza fili

Genere: 
Editore: 
Articolo di: 

È una tranquilla giornata di mezza estate e la vita in quel di Pineta scorre pigra. Il mare luccica, i bagnanti si godono la spiaggia, altri preferiscono la frescura. Ma l’apparente sonnolenza di quell’estate viene turbata dalla scomparsa di Vanessa Benedetti. Arrivata dall’Umbria insieme al marito, è la titolare di un agriturismo che non gode della simpatia degli autoctoni, e forse per questo non sembra nemmeno riscuotere il successo sperato. Vanessa, separata dal marito Gianfranco - almeno ufficialmente, perché si dice che la cosa sia stata organizzata per motivi fiscali, dopo aver comprato alla macelleria cittadina chili e chili di carne per una presunta grigliata con gli ospiti dell’agriturismo, sparisce senza lasciare traccia. Questo basta ai vecchietti del BarLume per mettere insieme una serie di ipotesi, avvalorate naturalmente dal chiacchiericcio e dal sentito dire che nei posti come Pineta sono quasi legge: per loro la Benedetti è stata uccisa dal marito dopo una lite furibonda e il corpo è stato gettato nel fosso da tutti chiamato “il Danubio”…

Un nuovo caso per l’elbana Alice Martelli, giovane commissario incaricato di far luce sulla scomparsa della donna, anche se non si parla di una vera indagine dal momento che la scomparsa non è stata denunciata, sebbene tutti in paese pensino di sapere come è andata. E soprattutto nuovo capitolo delle avventure dei vecchietti del BarLume che hanno portato l’autore pisano al successo con La briscola in cinque, Il gioco delle tre carte, Il re degli scacchi e La carta più alta: Malvaldi torna con baldanza a raccontare la genuinità, la sagacia e la vivacità di pensiero di un gruppo quanto mai improbabile di detective. I vecchietti e il loro mondo bislacco, le loro manie, le abitudini e il particolare modo di guardare alla vita ci regalano ancora una volta un affresco divertente di una piccola città di provincia incastonata nel cuore della Toscana, e lo fanno con la prontezza di spirito propria di quei “maledetti toscani”.



0

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER