Io sono leggenda

Io sono leggenda
Traduzione di: 
Editore: 
Articolo di: 

1976. Robert Neville è l’ultimo essere umano normale sulla Terra. Il resto della popolazione mondiale è stato in parte sterminato in parte trasformato in vampiri da una epidemia causata da un'arma batteriologica. Durante la notte Neville se ne sta rintanato nella sua casa a prova di intrusione, col frigo pieno di cibo e una collezione sterminata di LP di musica classica, assediato da una folla di vampiri avidi del suo sangue. Ma con il sorgere del sole Neville esce fuori e scova i vampiri addormentati, massacrandone decine ogni giorno. In questa sorta di mondo al contrario, è Neville che si è trasformato in una creatura unica e leggendaria, che colpisce durante il sonno senza pietà, come una volta facevano i vampiri nelle leggende. Solo che ora la leggenda è lui...

Ecco l'edizione più recente e più curata dal punto di vista editoriale del classico del 1954 di Matheson, che ha ispirato George Romero e tutta la sua stirpe (e che ha avuto numerose versioni cinematografiche, tutte piuttosto deficitarie), che ha riscritto in modo geniale il mito del vampiro e ci ha riflettuto con profondità finora ineguagliata (perché un vampiro ateo dovrebbe essere intimorito da una croce? Che senso potrebbe avere l'intolleranza all'aglio? Come sarebbe una società basata sul vampirismo?). Solo un maestro come Matheson avrebbe potuto soffermarsi sulla doppia faccia di un protagonista che è da una parte Crusoe assediato col quale empatizzare, dall'altra relitto violento di un passato che non può tornare, odioso ostacolo al progresso e al cambiamento. Un libro folgorante, seminale, ancora potente, senza una ruga che sia una.



Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER