L’antica nave

L’antica nave
Autore: 
Traduzione di: 
Editore: 
Articolo di: 

Cina. Lungo il fiume Luqing, dalle acque dolci e pure, sorgono numerosi mulini. Il brontolio che producono somiglia al “rumore dei tuoni lontani”. Presso i mulini operano fabbriche di vermicelli e il centro di Wali è considerato il più rinomato, la marca di vermicelli “Drago bianco” la più nota. Di giorno le operaie distendono i vermicelli nell’essiccatoio mentre i bimbi attendono in disparte di recuperare i frammenti che restano sulla sabbia, durante la notte imbarcazioni spinte lungo il fiume dai vogatori trasportano fagioli verdi e carbone, il lavoro in quella zona non si ferma mai. In quell’area così vitale tre famiglie hanno dato i natali a buona parte della cittadinanza, con legami di parentela molto forti. Le famiglie Sui, Zhao e Li. Tutti loro dipendono dal fiume, senza il quale non è possibile produrre i vermicelli e quando le acque cominciano a ritirarsi e le navi a incagliarsi, la preoccupazione è grande. I Sui sono latifondisti particolarmente ricchi, ma appena la situazione politica cambia e il Partito prende il sopravvento, la loro azienda passa nelle mani degli Zhao. I contrasti tra le famiglie sono inevitabili. I Sui rimpiangono la leadership perduta e gli Zhao devono comunque rivolgersi a Sui Baopu quando la giara dell’amido dà problemi. A peggiorare la situazione già tesa contribuiscono i Li, che con le loro idee favoriscono la meccanizzazione dei mulini. Tra diffidenza, crisi e voglia di progresso, Wali partecipa al cambiamento politico, sociale ed economico che investe il ventesimo secolo…

Nato nel 1955 a Longkou, provincia dello Shandong e laureatosi presso lo Yantai College nel 1980, lo scrittore cinese Wei Zhang entra a far parte della “China Writer’s Association”, fondata nel 1949 con una forte identità nazionalista. Col romanzo On the plateau vince nel 2011 il Premio per la letteratura dedicato allo scrittore Mao Duo, che ne è stato generoso sponsorizzatore, istituito nel 1982 e considerato uno dei maggiori riconoscimenti cinesi di ambito letterario (Premio vinto anche dal celebre scrittore Premio Nobel Mo Yan col romanzo Le rane). Il romanzo L’antica nave viene pubblicato per la prima volta nel 1987 e racconta la vita di tre famiglie durante l’evoluzione sociale ed economica che ha investito la Cina con l’avvento della Repubblica Popolare. La prima pubblicazione in Occidente avviene nel 2008 grazie all’editore HarperCollins. La narrazione degli eventi non segue un preciso ordine cronologico, ma si intreccia ai ricordi dei personaggi e si sovrappone agli eventi che questi vivono. Lo scontro tra la tradizione e la moderna industrializzazione, con le inevitabili modifiche sociali che comporta, è un tema ricorrente nell’opera letteraria dell’autore, presente anche nel libro September Fables, che ci auguriamo possa essere tradotto anche in Italia. L’impatto che la modernità ha sulla popolazione, specialmente quella che risiede nelle campagne, è fonte di grande turbamento, non solo a livello pratico. Cambiano le gerarchie sociali, cambia la percezione del lavoro, la relazione con la natura e il controllo che l’uomo può avere su di essa. A livello psicologico la vera sfida è l’adattamento, una battaglia che non tutti sono in grado di affrontare.



0

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER