L’incantatore

L’incantatore
L’incantatore è Misha Fox, un imprenditore londinese dal fascino misterioso. Ricco, carismatico, onnipresente nei discorsi degli altri personaggi, riesce a condizionare la le loro vite senza bisogno di comparire e le poche improvvisate stravolgono completamente umori e situazioni. Siamo nel dopoguerra e la città di Londra fa da scenografia alle vicissitudini di un gruppo di persone accomunate dal fatto di essere in perenne attesa di una parola di Misha. C’è Annette, che abbandona il college, a suo dire, incapace di darle gli insegnamenti veri e c’è Rosa, un tempo ambiziosa, e ora reclusa volontariamente dentro una fabbrica e schiava di una morbosa relazione con due fratelli polacchi; c’è suo fratello Hunter, a capo di una rivista letteraria sull’orlo della bancarotta e c’è Peter Saward, che ha immolato la sua vita allo studio e alla traduzione di un antico alfabeto appartenente a una lingua morta. Tutti questi personaggi, ed altri ancora, intrecciano le loro vite ingarbugliandole tanto che a volte si rende necessario uno strappo violento per dipanarle. Sopra tutti, opprimente e affascinante, la figura di Misha Fox, in apparenza persona mite e riflessiva, che per mezzo del suo braccio destro (o schiavo) Calvin Blick decide e ottiene, cambiando equilibri, aprendo e chiudendo porte, restando però irraggiungibile e spesso nell’ombra…
Pubblicato per la prima volta nel 1956, questo romanzo ci costringe a cercare continuamente tra le righe  un filo conduttore che ci spieghi il perché di molte situazioni. Fermo restando il chiaro regime psicologico imposto dall’incantatore Misha, è vero che, come spiega Peter Cameron nella postfazione, alcuni potrebbero restare delusi dalla lettura di questo testo. Tant’è vero che già all’epoca alcune recensioni spiegavano che “Gran parte dei lettori troverà qualche cosa ne L’incantatore che lo interessa e lo diverte, eppure pochi si sentiranno del tutto soddisfatti quando finiranno di leggerlo.” E così è.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER