L’uccello che girava le viti del mondo

Nessuno ha mai visto l’uccello-giraviti, ma chi ne ode il verso vede la sua vita sconvolgersi. Esso avvita le viti del mondo felice di Torū Okada e Kumiko e il trentenne, lasciato l’impiego legale, riceve sensuali chiamate anonime da una donna che lo conosce; ma è la scomparsa di un gatto a segnare il punto di svolta: la moglie si isola e nella vita di Torū entrano eclettici personaggi femminili. Kumiko lo abbandona e l’uomo si perde alla deriva, oppresso dal cognato (sua nemesi), sino alla comparsa del tenente Mamiya, un anziano che gli narra le traversie della terribile esperienza in Mongolia durante la seconda guerra sino-giapponese, tra cui quella mistica di essere gettato in un pozzo asciutto. Anche l’indovino Honda gli aveva parlato del pozzo più profondo nel quale attendere il termine della avversità e nel quartiere ne esiste uno prosciugato: esso diviene il tramite per un mondo parallelo attraverso cui ritrovare la moglie, prigioniera del male oscuro controllato dal fratello…
Un’opera splendida sullo smarrimento esistenziale. Non un romanzo da citazione, ma un’indagine introspettiva meticolosa che, nonostante i tratti della storia specifica, riguarda l’umanità nella sua interezza. Si tratta di un’esperienza di viaggio letterario prettamente individuale, da gustare in eremo e con predisposizione all’ascolto. La delicata e profonda scrittura di Murakami intesse un mondo al limite dell’onirico dal quale si viene totalmente sommersi. Un universo di gusci vuoti alla ricerca del proprio io, legati da un filo invisibile. Acquistano così importanza i nomi che gli individui scelgono di darsi: concreti, guardano alla sostanza delle cose (Uccello-giraviti, Noce Moscata, Malta…). Una cronaca fatta di sfasamenti spazio-temporali, che spazia nelle prospettive e nei punti di vista attraverso racconti, lettere e ritagli di giornale che arricchiscono e ampliano la narrazione in prima persona del protagonista. L’uso del passato rafforza la capacità riflessiva del narratore.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER