La bellezza dell’asino e altri racconti

La bellezza dell’asino e altri racconti

Sofia e Rimma sono diverse: tanto Sofia è sottile e malinconica, quanto Rimma è paffuta e solare. Ed ha un trasloco da fare. L’ottavo in quell’anno. Tra le due ragazze, un solo maschio: Giacomo. Ottimo come aiuto a traslocare. E buono per un invito a cena. L’atmosfera diventa erotica. Complice il buio e l’alcol, superato il disprezzo per un corpo trasandato e una biancheria sciatta, la notte diventa un lungo abbandono al piacere. Ma il mattino porta con sé una nuova consapevolezza: Giacomo è deciso a risolvere la questione e a liquidare in fretta Rimma. Ma lui è un ragazzo per bene e proprio non riesce a troncare di netto. La sorte, però, gli darà una mano… Cucsia è sola a Milano e, per ingannare il tempo, scrive una lunga lettera: ha urgenza di raccontare la sua avventura di adolescente con uno stupendo trentenne. Forse non solo il sesso di una notte. La lentezza di Gilberta incanta. Agli occhi del suo gatto è stupenda. La desidera. Un gatto, più volte reincarnato, che conosce le logiche del mondo e delle relazioni umane è capace di difenderla anche dalla stupidità… Jim si dedica alla meditazione, Lavinia medita vendetta. Chi la spunterà? Un fitto carteggio racconta l’amore, che si allontana per tornare al punto di partenza. Un sogno può condizionare la vita al risveglio? Ci si può liberare dal ricordo di un’infanzia infelice? In attesa della maturazione sessuale, accontentarsi di carezze, sapendo che la fissità delle regole sociali non li lascerà vivere il loro amore…

La bellezza dell’asino, da cui prende il titolo questa appassionante e appassionata raccolta di racconti, altro non è che una bellezza giovane e pura, non canonica, essenziale, scevra da artifizi. Con uno stile ricercato e un linguaggio raffinato, ricco di rimandi e citazioni, Pia Pera va, appunto, all’essenziale. E l’essenziale coincide con il desiderio: istinto ancestrale, unico autentico legame dell’uomo, spoglio da sovrastrutture e maschere, alla natura. Otto racconti da leggere d’un fiato, in una nuova edizione arricchita da tre storie inedite. L'erotismo e la sensualità non scadono mai nel lascivo e nel volgare, ma sono piacevolmente accompagnati da ironia e leggerezza. Storie che narrano la vita (non solo sentimentale) da prospettive diverse: un ragazzo perbene, un gatto feticista, un’adolescente inquieta, una strana coppia, una moglie infedele alla ricerca di attenzioni, relazioni omosessuali. Donne ardite ed ardimentose, uomini semplici e malinconici, tenerezza e passione, sentimento e paradosso. Tutto si mescola, creando un effetto trascinante. Con brillante disinvoltura, l’autrice ci ricorda, attraverso i suoi personaggi e le loro storie, che siamo tutti alla ricerca di senso, quello autentico. Oltre le formali apparenze. Senza poter nascondere che la ricerca di senso corrisponde alla ricerca della bellezza. Perché, come già suggerito da Dostoevskij nell’Ottocento, “La bellezza salverà il mondo”.



 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER