La brutta estate

Marco Taviani fa il giornalista sportivo. Vive a Milano, la sua vita è scandita dai ritmi lavorativi: casa, metro, ufficio e di nuovo metro, casa e ufficio. È sposato, ha una figlia e anche il suo matrimonio è scandito da una quotidianità che non è più foriera di emozioni. L’unica cosa che lega Marco alla moglie è l’amore per la figlia, ma anche questo ultimo collante sta per esaurire la sua efficacia. Nella sua vita tra le abitudini c’è anche quella di andare a trovare una tantum la zia Elvira, ottantenne e indipendente che è l’unico parente che gli è rimasto in vita. Si impegna a chiamarla con regolarità e quando al telefono non gli risponde, nonostante sia pressoché sempre in casa, non se ne stupisce più di tanto: forse è andata a fare la spesa, forse sarà in parrocchia. Non può certo immaginare che questa tranquillità da un momento all’altro verrà sconvolta. L’anziana infatti viene ritrovata senza vita nella sua abitazione in un lago di sangue, sgozzata barbaramente. La polizia piomba al giornale e senza dare troppe spiegazioni lo fa salire in auto verso il luogo del delitto…

Un noir accattivante e ben scritto (interamente a penna, come si evince dai ringraziamenti) quello che Enrico Ruggeri porge agli amanti del genere. Un libro in cui sullo stesso piano dei protagonisti che si muovono nella storia, dal vicequestore all’umanità variegata che abita nel condominio della donna uccisa, ha un ruolo centrale la città. Una Milano estiva, calda, immobile, a tratti soffocante, sempre malinconica, che ben rispecchia l’atmosfera che si respira tra le pagine. Il noto cantautore conferma ancora una volta - come se ce ne fosse bisogno - il suo talento di narratore che si divide tra testi di canzoni, memoir, raccolte di poesie e romanzi. Una voce potente, che sa ben raccontare il proprio presente, che fotografa i pensieri e le emozioni scovando anche quelle più recondite e regalando a chi lo ascolta o lo legge un’istantanea di un vissuto che è comune a ognuno di noi.



Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER