La nostalgia felice

La nostalgia felice
Traduzione di: 
Genere: 
Editore: 
Articolo di: 
1996-2012, 16 anni. Tanto è passato dall’ultima volta che Amélie è stata in Giappone. Grazie alla possibilità di effettuare un reportage sulla propria infanzia, l’autrice atterra nuovamente nella terra natia, pronta per ripercorrere le tracce dei suoi ricordi - a volte idealizzati, a volte confusi - passando per Kobe, Shukugawa, Kyoto e Tokyo, tutto questo alla luce anche del drammatico terremoto di Fukushima avvenuto l’anno precedente. Un viaggio per ritrovare anche le persone più influenti del proprio passato: Rinri, il fidanzato storico, e la dolce tata Nishio-San, passando tra ciliegi in fiore, templi e locali con incubatrici all’ossigeno. Il confronto tra realtà e ricordo, però, è spesso impietoso. Come afferma la stessa Amélie, prima della partenza “Fino ad oggi il mio idillio con il Giappone è stato perfetto. Contiene gli ingredienti indispensabili agli amori mitici (…). Quando una storia è perfetta a tal punto, non si è sicuri di essere all’altezza del seguito”…
Quello che stupisce maggiormente nel ventiduesimo romanzo della Nothomb è la sua capacità, lieve ed acuta, di descrivere con pochi tratti, quasi sussurrando, emozioni e sentimenti quotidiani, spesso per noi però di difficile definizione. La conoscenza delle sfumature del linguaggio ed alcuni concetti propri della cultura giapponese le permettono un’analisi profonda e matura dello sfaccettato animo umano. In primo luogo, la differenza fra la nostalgia greve degli occidentali che, in quanto negativa e contraria all’ideale imposto dalla società di una felicità a tutti i costi, viene spesso denigrata, e la natsukashii giapponese, intesa come la “nostalgia felice” che dà il titolo al romanzo. Ma anche la descrizione dell’imbarazzo che si prova in certe relazioni di coppia, la pulsione del nulla che ci fa esitare davanti ad occasioni importanti e l’indicibilità di certi avvenimenti. Un romanzo breve, che scorre come l’acqua, nel quale ancora una volta emerge il talento della Nothomb.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER