La parrucca di Newton

La parrucca di Newton
Sir John Askev, diplomatico inglese ed ultimo erede del famoso bastone di Euclide, segnato dall'impronta delle dita dello scienziato antico mentre tracciava le figure e le dimostrazioni dei suoi teoremi sulla sabbia del lido di Alessandria d'Egitto, è ormai un ottuagenario e si interroga su che fare di quella storica reliquia. A chi trasmetterne la custodia? Il più adatto ad assumerne l'importante ed impegnativa eredità gli pare proprio Isaac, un ragazzino serio e triste di dieci anni, orfano di padre e trascurato dalla madre, che gli pone, appena ne ha l'occasione, difficili domande: perché la Terra gira? E perché uomini animali e case rimangono fermi e ben radicati al suolo? Il vecchio sir John e il ragazzino schivo trascorrono molto tempo insieme nella biblioteca del maniero quando è inverno, seduti a un tavolo nel prato durante la bella stagione. Il piccolo Isaac, curioso del mondo e della scienza, diverrà così l'erede del bastone di Euclide…  Diverrà anche giovane studente, riservato e taciturno, a Grantham e poi a Cambridge. Il suo carattere appare intrattabile, e tuttavia, grazie alla sua mente brillante, Isaac riesce a riscuotere il favore e la stima dei maestri. Sarà a sua volta maestro e salirà tutti i gradini di una carriera illustre... 
La parrucca di Newton racconta della vita dello scienziato simbolo del secolo dei Lumi episodi noti, ma anche alcuni poco conosciuti dai più: Isaac dedicò moltissimo tempo all'alchimia e alle pratiche esoteriche; trascorse lunghe notti insonni leggendo le Scritture per trovarvi indizi della data dell'Apocalisse; visse 85 anni senza aver mai conosciuto donna. Jean-Pierre Luminet, astrofisico e scrittore, traccia di Newton un ritratto brillante, che alterna ammirazione a critica ed ironia. La narrazione, mai agiografica, mostra i legami (e le contraddizioni) tra l'attività razionale dello scienziato e l'irrazionale che perdura nell'uomo: una vita fuori dal comune, vissuta durante un periodo eccezionale della cultura europea.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER