La sindone del diavolo

La sindone del diavolo
Pisa. Estate del 1313. È da più di un decennio che Dante Alighieri non vede la sua Firenze. Esiliato. E ora le sue ultime speranze ripongono in Arrigo VII e nella sua impresa. Ma l’imperatore è affetto da un male misterioso che lo sta portando inesorabilmente verso la morte. C’è solo una speranza: il poeta si deve recare a Venezia e rintracciare lo speziale saraceno Nazeeh Al Bashra, uomo di grande e oscura dottrina, portatore di un segreto legato alle arti esoteriche. L’unico in grado di poter guarire Arrigo e alimentare le speranze di un’entrata trionfale a Firenze. Giunto nella Serenissima dopo un viaggio faticoso, Dante si trova disorientato dalla struttura della città, un vero e proprio labirinto in cui, come se non bastasse, viene trovato il corpo dilaniato di Luca Predolin, un orafo dal quale il poeta avrebbe dovuto ricevere informazioni utili alla sua ricerca. Sembra che le voci dei veneziani possano avere un fondo di verità. Tra le strade di Venezia si aggira il protagonista del racconto del viaggio negli inferi che Dante sta per concludere: il Demonio…
Oscuro, inquietante, avvincente, La sindone del diavolo è il quinto romanzo della saga dedicata a Dante Alighieri, nata dallo scrittore Giulio Leoni. Sono lontani gli anni in cui il poeta era priore di Firenze e si aggirava tranquillo e sicuro per le sue strade. Ora Dante è un uomo senza radici, stanco, fiaccato da anni di esilio e affanni; un poeta che abbandonato la lirica amorosa per intraprendere il suo viaggio allegorico e ultraterreno, le cui eco riecheggiano in una Venezia in cui il diavolo sembra essersi fatto carne per sfidare le leggi di Dio. La città lagunare diventa, dunque, teatro infernale in cui la ragione sembra aver lasciato strada alla superstizione, mentre le trame politiche trovano compimento in una feroce lotta al potere. Tutto ciò viene raccontato da Leoni in una trama che non offre punti di riferimento, piena di colpi di scena e costruita attraverso un linguaggio ricco di riferimento culturali. E Dante, questa volta, si troverà davanti ad un doppio viaggio: quello che, attraverso la sua indagine, lo porterà davanti alla verità, e quello della ricerca poetica. Fino ad un epilogo che rende La sindone del diavolo un thriller storico assolutamente imperdibile.   

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER