Le sorelle Inviernas

Le sorelle Inviernas
Galizia, anni Cinquanta. Le sorelle Inviernas ritornano nella Terra di Chá , il luogo le ha viste nascere, dopo una lunga e misteriosa assenza. L’arrivo di Dolores e Saladina, quella bella e quella brutta, non passa certo inosservato in un villaggio che sembra essersi fermato nel tempo. Piano piano, le due donne cominciano ad uscire dal loro isolamento nella casa del nonno e a farsi delle domande scomode. Una tra tutte ha a che vedere con qualcosa di misterioso successo durante la guerra, quando il nonno Don Reinaldo le fece fuggire per poi sparire a sua volta. E così il ritorno delle due donne, molto diverse ma unite oltre che dalla passione per il cinema, da un passato oscuro, sarà per molti come il risveglio dopo un lungo sonno pieno di incubi...
Ci si perde volentieri in questo paesino minuscolo pieno di misteri, di ricordi messi a tacere e in cui la guerra, sebbene lontana, ha ancora un peso determinante sulle azioni del presente. Con grande abilità narrativa, Cristina Sánchez-Andrade si destreggia tra ferocia e tenerezza, superstizioni e magia, passato e presente, senza perdere mai di vista le storie di tutti i particolarissimi personaggi della Terra di Cha. Ci sono il parroco ingordo, il dentista Tiernoamor, il marito di Dolores, una vecchia che non muore mai...tutti con il loro bagaglio di segreti inconfessabili e terribili che prima o poi, si sa, verranno a galla. Consigliato.

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER