L'ultimo re

L'ultimo re
Nel IX secolo d.C. la futura Inghilterra è un mosaico di regni su cui si sta riversando l’onda impetuosa dei conquistatori danesi, guerrieri biondi ruvidi e pagani che si fanno beffe del cristianesimo e che in battaglia sembrano spalleggiati da Thor e Odino tanto sono forti e scatenati. È proprio durante uno dei feroci attacchi dei normanni che Uhtred perde il fratello maggiore e il padre e viene catturato da Ragnar l’Intrepido, un guerriero che inaspettatamente farà della sua giovanissima preda un figlio adottivo. Ma quando Ragnar cade vittima di una congiura, per Uthred, dopo anni passati a combattere dalla parte degli invasori, non ci sarà altro da fare che lasciarsi alle spalle la sua straordinaria giovinezza pagana e tornare dall’altra parte della barricata, lui che è il legittimo erede del titolo di aldermanno di Bebbanburg, lui che ne è stato indebitamente espropriato. Intanto il futuro Alfredo il Grande si ingegna per tamponare l’avanzata dei temibili (super)uomini del Nord…
Del londinese Bernard Cornwell non si può certo dire che maneggi la penna con la timidezza del novellino: dopo aver lavorato a lungo per la BBC, si è infatti dedicato a tempo pieno alla letteratura, diventando un maestro riconosciuto del genere storico-avventuroso grazie a una produzione vastissima, che conta decine di romanzi e numerosi “cicli” ambientati in vari set storico-geografici: dalle guerre napoleoniche alla Gran Bretagna arturiana e druidica. L’ultimo re è la pietra di fondazione di una nuova serie romanzesca, quella delle “Storie dei re sassoni”, e a giudicare da questo primo capitolo ci si potrà aspettare una lunga, appassionante scorribanda avventurosa cui abbandonarsi senza riserve, guidati da una voce narrante capace di ghermire l’attenzione con l’immediatezza di uno schiocco di dita. Antiche popolazioni naturalmente esotiche, combattimenti, congiure, suspense, tocchi di ironia, sequenze di evidenza cinematografica, personaggi tratteggiati come Odino comanda: può, un lettore, chiedere di meglio?

 

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER