Morti favolose di animali comuni

Morti favolose di animali comuni
L’airone in apparenza trascorre un’esistenza del tutto invidiabile, perennemente in volo a rincorrere le “primavere del mondo”. Sa rimanere in equilibrio su una zampa per un tempo che appare infinito e forse non molti sanno che si può addirittura riconoscerne il sesso in base alla zampa su cui sono soliti posarsi. Delle loro abitudini di vita conosciamo molto, ma come muoiono gli aironi? La fama del camaleonte è legata a quella sua capacità peculiare di mutare il colore del corpo in base a ciò che lo circonda, per potersi mimetizzare alla perfezione e nascondersi così alla vista. E di che colore è un camaleonte quando muore? Il cammello è un animale simbolo, simbolo del deserto che attraversa con la tipica andatura dinoccolata, simbolo di paesi lontani, esotici, misteriosi. Immancabile nel presepe, tra pastori, pecore e Re Magi. Ma cosa fa un cammello quando sente che la morte sta per sopraggiungere?
L’autore di questo insolito saggio racconta di essersi chiesto “come muore un piccione?” e di aver preso ispirazione da questa domanda per estenderla a tante specie diverse. In questa carrellata semiseria tra lucciole, mucche, galline, cavalli, elefanti, cicale e formiche impariamo non solo cosa accade quando la morte sorprende questi animali, ma anche qualcosa in più sulla loro vita. Abitudini, curiosità, caratteristiche. Scopriamo che la morte dello scarafaggio è kantiana, quella del toro aplomada, come direbbe Hemingway, quella del merluzzo romantica. Conosciamo qualcosa in più della tanatosi e troviamo qualche risposta anche sull’eventualità che gli animali possano togliersi la vita volontariamente. Una lettura piacevole ed originale che coniuga scienza, storia e letteratura, inframezzate dalle simpatiche illustrazioni di Carmine Luino.  

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER