Oltre l’incerto limite

Oltre l’incerto limite
Un ragazzo indiano adottato da due italiani razzisti scopre che i genitori della sua ragazza cinese sono altrettanto razzisti nei confronti degli italiani, un paradosso che qualcuno dovrà pagare… È martedì  grasso a Milano e una ragazza in kimono se ne sta fra le guglie a guardare i suoi amici che fanno i trenini e suonan le trombette giù in piazza. Chi sarà quel ragazzo che pare sapere esattamente come si sente e cosa sta pensando?...  Una ragazza obesa si nasconde dietro un social network per poter vivere un amore, stanca di essere messa da parte per il suo aspetto fisico, sperando che la conoscenza profonda potrà andare oltre le apparenze… Quanto pesa essere la metà fraintesa di una coppia di gemelli? Quanto si può sopportare di vedere la propria personalità scippata fino alle conseguenze più drammatiche?... Un giorno di sole, la spiaggia e una ragazzina che scompare: c’è una bimba che ha visto che sa, ma sa anche che se raccontasse quel che ha visto penserebbero tutti alle fantasie di una bimba...
Racconti apparentemente slegati fra loro, che in realtà sono accomunati dall’ombrello di un argomento sotto il quale sono raggruppati a coppie: Origini – Identità – Innocenza – Conoscenza – Sogni – Futuro. Il limite, sia esso fisico, psicologico o sociale è inevitabilmente presente in ognuno di noi. Tutti ci muoviamo all’interno di confini ben delimitati - anche se spesso invisibili - e ritenuti invalicabili, che ci hanno (o ci siamo) costruiti attorno. Questo fino a quando qualcuno o qualcosa, la classica goccia che fa traboccare il vaso, non dà il la per il cambiamento. La forza o l’incoscienza per travalicare quel confine che forse non sapevamo esistere, o non sapevamo essere una cosa che ci teneva legati, che ci faceva male. Tina Caramanico - che fra l’altro spiega esaustivamente la genesi di questo libro nella prefazione - ci svela a volte con leggerezza a volte con crudeltà con quali e quanti modi i protagonisti dei racconti arrivino a scoprire, conoscere e superare i propri limiti o restino intrappolati.

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER