Paddy Clarke ah ah ah!

Barrytown, Irlanda. È il 1968 e il piccolo Patrick Clarke, detto “Paddy”,  ha solo 10 anni. Assieme ai suoi amici e al fratello minore Francis (detto “Simbad”) Paddy non si annoia mai: scrive il proprio nome sul cemento fresco,  grida insulti al guardiano di un cantiere , tortura il fratellino con un accendino e si fa beffe dello scemo del villaggio che dice sempre  “Ottimo Ottimo” anche durante la messa.  E poi Paddy fa tante domande ai genitori,  è curioso, ha voglia di capire il mondo anche se sa benissimo che chi parla attraverso il comignolo a Natale non è Babbo Natale,  ma semplicemente  suo papà.  Un’infanzia felice, se non fosse che da un pò di tempo quest’ultimo litiga sempre con la mamma...
Narrato in prima persona dallo stesso Paddy, questo romanzo sull’infanzia (dorata ma non troppo) trascina il lettore in un mondo fatto di giochi e scoperte, antichi riti di iniziazione maschili e prove di coraggio, paure e misteri che – purtoppo – tutti noi dimentichiamo quando diventiamo grandi. Ma l’infanzia non è solo un cartone animato di Walt Disney. E Doyle è bravissimo nel mostrare, accanto alla buffa ingenuità che contraddistingue i bambini, anche il loro lato oscuro:  e se è divertente buttare le api nel cemento fuso dal sole e far bere il gas dell’accendino al piccolo Simbad, non meno spassoso è prendere in giro il piccolo Liam, “diverso” perchè la sua mamma è morta e il papà piange la notte ululando come un lupo mannaro alla luna. Certo, la mancanza di un filo logico (il romanzo è formato da una serie di piccoli episodi scollegati tra loro) rischia di portare il lettore a perdersi un pò. Ma se si ha la costanza di andare avanti, l’insieme randomico di episodi entra per osmosi nella pelle di chi legge, rendendo evidente il vero valore del romanzo.  E il finale (che ci svela il senso del bizzarro titolo) è una coltellata al cuore. Consigliato a lettori attenti più alla buona scrittura che alla trama.

Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER