Pane cose e cappuccino dal fornaio di Elmwood Springs

Pane cose e cappuccino dal fornaio di Elmwood Springs
Autore: 
Traduzione di: 
Genere: 
Editore: 
Articolo di: 

1948. In pieno Midwest americano, più precisamente nel Missouri, c’è una piccola cittadina del tutto simile a moltissime altre cittadine disseminate negli Stati Uniti. Il centro è lungo appena un isolato, ad un’estremità si può trovare un drugstore Rexall a quella opposta invece fa bella mostra di sé la Loggia Massonica. Tra un’estremità e l’altra del centro è possibile fermarsi alla lavanderia Blue Ribbon, farsi riparare le scarpe alla bottega di Cat’s Paw oppure fare compere ai grandi magazzini Morgan Brothers. Elmwood Springs ha però qualcosa che altri posti non hanno: una vera e propria celebrità locale. Tutte le mattine, infatti, tra le nove e trenta e le dieci la vita si ferma per ascoltare la voce dolce e materna di Dorothy Smith, una delle casalinghe radiofoniche più ascoltate e famose di tutto il Midwest. Tra una ricetta, un ospite e qualche nota suonata all’organo da Mamma Smith il Neighbor Dorothy Show è un appuntamento fisso. 1973. Dena Nordstrom è nata per quel mestiere, bella, astuta e alta quasi due metri, sa benissimo come giocare le sue carte. Il posto come giornalista di punta al Network deve essere suo. L’amore, una famiglia e una vita tranquilla da casalinga non fanno per lei, dopotutto una famiglia non l’ha nemmeno realmente avuta. Duro lavoro e come ricompensa un posto d’onore tra le stelle del giornalismo e poco importa a cosa si è disposti a rinunciare lungo il cammino, salute compresa.

Fannie Flagg, scrittrice e attrice statunitense conosciuta soprattutto per il bestseller internazionale Pomodori verdi fritti al caffè di Whistle Stop, durante la sua carriera ha saputo raccontare il cambiamento che il ruolo della donna ha subito durante il Novecento. Pane cose e cappuccino dal fornaio di Elmwood Springs è il suo terzo libro, edito per la prima volta nel 1998. La Flagg stavolta si allontana dalla natia Alabama del suo romanzo più noto e ambienta la storia di Dena Nordstrom tra il Missouri e New York, la metropoli dove ha deciso di vivere il suo personalissimo sogno americano. La trama è semplice e lineare, così come la scrittura. Nel volume ci vengono presentati numerosi personaggi che gravitano attorno alla vita della protagonista e anche attorno al suo passato, che ci viene svelato a poco a poco fino al colpo di scena finale. La caratteristica principale di questa autrice è quella di saper dare anche ai personaggi secondari una caratterizzazione precisa e completa, quasi fossero tutti protagonisti della storia, come effettivamente sono e riuscendo così a portare al lettore un universo pienamente funzionante e soprattutto realistico. Il libro riesce con intelligenza e acume a far riflettere i lettori su temi molto importanti: due tra tutti, l’autodeterminazione da parte delle donne del proprio ruolo nella società e le discriminazioni razziali.



 

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER