Panic

Panic
Autore: 
Traduzione di: 
Genere: 
Editore: 
Articolo di: 

Carp è una piccola città di una grigia provincia americana: pochi abitanti, poche case, pochi sogni e nessun futuro per i ragazzi che da quel posto desiderano più di ogni altra cosa fuggire. Ma come? Quali prospettive si aprono agli adolescenti, finito il liceo? L’unica risposta sembra risiedere da sempre in un gioco che gli studenti hanno creato per darsi una possibilità. La loro possibilità si chiama Panic. Chi vuol partecipare alla fine del quinto anno di scuola si tassa con poco denaro al giorno e il denaro va a costituire un montepremi che quest’anno ammonta a sessantasettemila dollari. Per vincerlo i partecipanti vengono sottoposti a grandi prove di coraggio, prove che i giudici, la cui identità è segreta, notificano mediante comunicazioni enigmatiche dando ai giocatori ora e luogo di ritrovo per la prova di cui i giovani non conoscono nulla. Ma nemmeno le autorità e i cittadini di Carp sono a conoscenza di questo gioco, anche se in molti ne sospettano l’esistenza. Heather, Dodge, Nat e Bishop sono quattro amici legati tra loro da sentimenti contrastanti: Heather è appena stata mollata dal fidanzato e per una sorta di rivalsa decide all’ultimo momento di iscriversi a Panic, lei che non avrebbe mai preso in considerazione questa eventualità. Nat è la sua migliore amica e anche lei parteciperà, così come Dodge, mentre Bishop farà il tifo per loro…

La paura di mettersi alla prova e il panico, il desiderio di sfida e di riscatto sono alla base di questo avvincente romanzo. I quattro protagonisti vengono presentati nella loro più nuda umanità e ad entrare nella storia non sono l’eroismo, la forza o le qualità più nobili ma i loro vissuti difficili, i loro contesti familiari, le debolezze di ciascuno di loro. Sono da soli, adolescenti costretti a diventare adulti in fretta e obbligati dalle circostanze a doversi prendere cura di sé e delle persone che amano. E proprio nella loro amicizia, che verrà messa a dura prova durante le diverse fasi del gioco, troveranno il coraggio per superarle e nel proteggersi a vicenda scoveranno un nuovo modo di affrontare la vita. Non stupisce che Lauren Oliver abbia visto i suoi romanzi tradotti in più di trenta lingue né il fatto che Panic diventerà prossimamente un film prodotto dagli Universal Studios. La scrittura incalzante e il ritmo serrato con cui i capitoli si succedono, la capacità di incollare il lettore alle pagine salta agli occhi, tanto che in alcuni momenti verrebbe voglia di poter suggerire ai protagonisti quello che da lettori si ha la possibilità perlomeno di intuire.



Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 

Potrebbero piacerti anche

Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER